Trovato morto in casa, comunità sconvolta | Autopsia chiarirà cause decesso

Trovato morto in casa, comunità sconvolta | Autopsia chiarirà cause decesso

La tragica scoperta del padre nell’appartamento del figlio in via Torreggiani, indaga la Polizia

E’ una comunità sconvolta, quella tifernate, dopo la morte di L.S., 45enne artigiano di Città di Castello, trovato senza vita ieri mattina (domenica 14 maggio) nel suo appartamento di via Torreggiani. A fare la tragica scoperta è stato il padre, andato direttamente a casa del figlio, che ormai da qualche giorno non rispondeva più al telefono.

L’anziano, una volta visto il corpo inerme a terra, ha subito allertato i soccorsi. Il 118 giunto sul posto, però, ha potuto solo constatare il decesso del 45enne.

Sul caso indaga la Polizia tifernate, che sta cercando di ricostruire le ultime ore di vita dell’uomo. La salma è stata messa a disposizione dall’autorità giudiziaria, il pm di turno è Gemma Miliani. Nelle prossime ore il medico legale Anna Maria Verdelli effettuerà l’autopsia per accertare le cause del decesso dell’artigiano. Al momento non è esclusa nessuna ipotesi.