Trionfo Foligno Calcio, il Falco “vola” in Eccellenza | Stagione da record, ecco i numeri

Trionfo Foligno Calcio, il Falco “vola” in Eccellenza | Stagione da record, ecco i numeri

Decisiva la vittoria odierna per 4-1 sull’Oratorio San Giovanni Bosco, la promozione della “rinascita” dopo il “biennio horribilis” 2016/17

Il Falco è tornato a volare. In un “Blasone” stracolmo il Foligno Calcio del presidente Guido Tofi e di mister Antonio Armillei, vince 4-1 contro l’Oratorio San Giovanni Bosco e conquista così la promozione diretta in Eccellenza con due giornate di anticipo. Fin qui un campionato stradominato, a +8 dalla seconda, che ha riacceso l’entusiasmo in tutta la città dopo il “biennio horribilis” 2016-2017.

Una “risalita” dall’inferno

Il trionfo schiacciante di questo campionato di Promozione, infatti, può essere visto come una risalita da un vero e proprio inferno, iniziato nel febbraio 2016 con la cessione della società ad Alessandro Nuccilli, che solo pochi mesi dopo, “dati gli impegni economici troppo onerosi ereditati dalla precedente gestione”, la restituisce nelle mani del sindaco Nando Mismetti. Dopo l’acquisizione della società, nel giugno dello stesso anno, da parte dell’imprenditore Gianluca Ius, i problemi finanziari aumentano e, a questi, si aggiungono anche stipendi non pagati, bollette non saldate e, infine, un’interdittiva antimafia emessa dalla Prefettura di Perugia. Ciò porta inevitabilmente, nel febbraio 2017, all’esclusione della squadra dal campionato di serie D (dopo 4 match non giocati dai Falchi) e alla successiva radiazione da parte della FIGC, con la perdita del titolo sportivo. Giorni nerissimi in cui tutti i giocatori vengono svincolati. Per poche partite vanno in campo addirittura i ragazzi della Juniores. Una stagione da incubo che si chiude con la clamorosa sconfitta di L’Aquila per 11-0.

Per cancellare questo “biennio horribilis”, il punto più basso della storia della società, si attivano Amministrazione comunale e varie società calcistiche minori locali che, nel maggio 2017, ufficializzano l’anno “zero” e la rinascita del Foligno Calcio, soprattutto grazie alla Nuova Fulginium che, con il cambio di denominazione, mette a disposizione titolo sportivo, giocatori e strutture per poter ripartire dalla Promozione con lo storico marchio.

Record e numeri Foligno campione 2017/18 (alla 28^ giornata):

  • 74 punti (24 vinte, 2 pareggiate 2 sconfitte)
  • Gol fatti: 80 (Miglior attacco)
  • Gol subiti: 15 (Miglior difesa)
  • 14 vittorie su 14 in casa (45 gol fatti e 5 subiti)
  • 10 vittorie, 2 pareggi, 2 sconfitte fuori casa
  • 8 partite consecutive senza subire gol, Roani imbattuto per 759’ (dalla 1^ all’8^)
  • 12 vittorie consecutive (dalla 1^ alla 12^ giornata)
  • 22 risultati utili consecutivi (dalla 1^ alla 22^)
  • Primo pareggio della stagione alla 13^ giornata
  • Prima sconfitta della stagione alla 23^ giornata (3 marzo)
  • Capocannonieri del campionato e della squadra: Emiliano Gjinaj (28 gol) ed Ettore Braccalenti (21)

Gli eroi della stagione 2017/2018, rosa completa:

Portieri: Nicola Palanca, Lorenzo Roani

Difensori: Mattia Acciarresi, Nicola Baldoni, Diego Bocciolini, Matteo Bucciarelli, Samuele Gentili, Leonardo Montanari, Samuele Pagliarini, Filippo Petterini, Andrea Porcu, Leonardo Ziarelli

Centrocampisti: Leonardo Agostini, Nico Biviglia, Mattia Cavitolo, Filippo Federiconi, Federico Giabbecucci, Alessandro Riommi, Alessandro Salvucci, Mattia Scarabottini, Klisman Toma

Attaccanti: Ettore Braccalenti, Nicola Cascianelli, Federico Ferracchiato, Emiliano Gjinaj, Simone Iachettini.

Allenatore: Antonio Armillei

Vice allenatore: Simone Acciarresi

Preparatore atletico: Paolo Serafini

Preparatore portieri: Daniele Grillini

Fisioterapista: Filippo Fusaro

Team manager: Federico Canfarini

[Foto tuttocampo.it]

Stampa