Top Chef 2, Matteo Puccio è fuori | In 4 in semifinale

Top Chef 2, Matteo Puccio è fuori | In 4 in semifinale

Lo spoletino – ternano eliminato da Top Chef: “La cosa più bella di tutta la trasmissione sono stati gli spettatori, con il loro affetto”

Top Chef Italia 2 si avvicina alla finale ed a sfidarsi nelle ultime due puntate saranno, a sorpresa, in quattro: Cinzia, Victoire, Fabiana e Luca. E’ stata una puntata al cardiopalma, con alcuni colpi di scena, quella del 26 ottobre. Dove all’ultimo minuto i giudici hanno scelto di salvare Fabiana, che avrebbe dovuto essere invece la seconda eliminata della serata. A lasciare Top Chef è stato invece il tanto contestato Matteo Puccio.

Il cuoco umbro 38enne è infatti costretto a lasciare la trasmissione – agguantando comunque la quinta posizione tra i 16 concorrenti in gara – dopo aver perso la sfida a duello con Luca Natalini. Protagonista della prima sfida, con ospite la chef calabrese 30enne (una stella Michelin) Caterina Ceraudo, è la ‘nduja. Il miglior piatto è quello di Fabiana, seguita da Cinzia. Il peggiore è quello di Luca, che sceglie di sfidare il suo acerrimo nemico, Matteo.

La gara prevede come piatto il carrè di maiale, da abbinare però ad altri ingredienti che si aggiungeranno man mano. E saranno gli stessi chef in gara a scegliere cosa tenere per sé e cosa regalare all’altro. Le scelte di Matteo si rivelano però sbagliate: a Luca lascia ostriche, ceci e verdure. Le albicocche che gli rimangono da inserire nel suo piatto sono bruciate, Matteo è fuori senza che i giudici ci pensino nemmeno un istante.  La prova in esterna è invece a Firenze, Cinzia in squadra con Victoire, Fabiana con Luca. Vincono i primi due, mentre gli altri si sfidano nella prova eliminatoria, sotto la guida di Palmiro Carlini (in gara durante la prima edizione di Top Chef Italia). Il piatto migliore è quello di Luca, Fabiana si prepara a prendere i suoi coltelli ed uscire, ma a sorpresa i giudici decidono di portare anche lei in semifinale.

Si chiude quindi qui l’avventura televisiva anche dell’ultimo chef umbro in gara, dopo che 20 giorni fa era stato eliminato anche Andrea Fugnanesi, 22enne di Sigillo ex allievo dell’istituto alberghiero di Spoleto. Ma Matteo Puccio – protagonista indiscusso di Top Chef 2 per il suo carattere che ha fatto discutere e che lo ha fatto o odiare o amare senza mezze misure – è già pronto per nuove avventure. Il 38enne nato a Spoleto e cresciuto a Terni dovrebbe annunciare nelle prossime ore importanti novità professionali, dopo le variegate esperienze in varie parti del mondo ed il ristorante aperto a Terni.

Nonostante non abbia raggiunto la semifinale, non si demoralizza e ci scherza su: “Sono comunque il vincitore morale del programma“. “La cosa più bella di tutta la trasmissione sono stati gli spettatori, con il loro affetto” spiega Matteo a Tuttoggi.info. E difatti a fronte di tanti che lo hanno contestato, in moltissimi hanno tifato per lui, aprendo anche un gruppo fan su Facebook. Di certo il voler andare sempre dritto per la sua strada, non fermandosi ad ascoltare i consigli degli altri, ed il continuo borbottare lo hanno a volte penalizzato nella gara. “In realtà recito la parte del cattivone, ma non lo sono” spiega.

Ora, mentre Top Chef va avanti verso la finale, prevista per il 9 novembre 2017, sempre sul canale Nove, non resta che aspettare le annunciate novità.