A Todi progetto pilota per scuole materne e primarie intitolato ‘Lo zainetto dell’attenzione’

A Todi progetto pilota per scuole materne e primarie intitolato ‘Lo zainetto dell’attenzione’

 “È solo questione di attenzione? Le funzioni esecutive a scuola” è il titolo della prima parte formativa del progetto

“È solo questione di attenzione? Le funzioni esecutive a scuola” è il titolo della prima parte formativa del progetto promosso dal servizio di neuropsicologia per l’età evolutiva del Centro Speranza di Fratta Todina che si terrà questa mattina presso la Scuola dell’Infanzia Broglino di Todi con un momento di formazione rivolto a 90 insegnanti delle scuole materne e primarie del circolo didattico di Todi.

“Lo zainetto dell’attenzione” è un progetto pilota di sperimentazione che inizierà a pieno ritmo a settembre con una valutazione iniziale su una classe di prima elementare: gli alunni saranno coinvolti in attività ludico-didattiche e, al termine dell’anno scolastico, sarà effettuata una seconda valutazione, per individuare se gli obiettivi prefissati sono stati effettivamente raggiunti. Nella sperimentazione sarà coinvolta una seconda classe di prima elementare come gruppo di controllo.

La giornata di formazione in programma per oggi, 6 settembre, sarà relazionata da figure professionali interne al Centro Speranza e prevede una prima parte teorica e una seconda di presentazione delle attività e del materiale che verrà consegnato alle insegnanti quali giochi, schede, suggerimenti per le attività da svolgere con i bambini all’interno del gruppo classe per il potenziamento di attenzione e memoria. I temi affrontati nella prima parte teorica sono “Il sistema attentivo, nuovi modelli teorici” intervento a cura della psicologa-psicoterapeuta dott.ssa Francesca Persichini; “Correlati neurobiologici e sviluppo delle funzioni esecutive” intervento a cura della neuropsichiatra infantile dott.ssa Giorgia Giovannini; “Le funzioni esecutive e apprendimento” intervento a cura delle logopediste dott.ssa Lucia Mancini e dott.ssa Laura Carloni; “La psicomotricità come «strumento» per e da potenziare” intervento a cura della psicomotricista e insegnante di scienze motorie dott.ssa Valentina Cruciani.

Interverranno per la presentazione del progetto “Lo zainetto dell’attenzione” il direttore sanitario del Centro Speranza, neurologo, dott. Gianfranco Castellani e la dirigente del plesso scolastico di Todi dott.ssa Silvana Raggetti.

Il Centro Speranza è una struttura sanitaria e socio-sanitaria per l’età evolutiva, accreditata dalla Regione Umbria, offre servizi diagnostici, riabilitativi, educativi, percorsi di crescita e inclusione sociale per il benessere psicofisico di  bambini e adulti con disabilità.