Todi Festival 2017, i numeri finali della 31^ edizione

Todi Festival 2017, i numeri finali della 31^ edizione

In scena 55 eventi unici, 27 location differenti e 300 gli artisti presenti

Piazza del Popolo in piedi per accompagnare le note di Samarcanda, il successo senza tempo di Roberto Vecchioni. Con questa immagine si chiude la trentunesima edizione del Todi Festival, una chiusura in grande stile dopo nove giorni di grandi emozioni che ha bissato il successo della sera precedente quando il palco ha ospitato la lezione/spettacolo di Vittorio Sgarbi, dedicata a Michelangelo (in collaborazione con l’Associazione umbra musica e canzone d’autore).

In nove giorni sono andati in scena 55 eventi unici in 27 location differenti. Circa 11mila le presenze registrate nel corso degli eventi, 300 gli artisti che hanno animato Todi in questi nove giornate.

A questi si aggiungono i numeri del web, per un festival che è stato anche decisamente social, con 313mila persone raggiunte nell’arco dell’ultimo mese, 47mila visualizzazioni dei post pubblicati sui canali ufficiali del Festival e 19mila visualizzazioni dei video. Una condivisione social che ha portato #TodiFestival tra le  prime tendenze italiane in occasione della giornata inaugurale, e aumentare del 33% il numero dei follower dell’account Twitter

Oltre 25mila le visualizzazioni registrate, solo nelle ultime due settimane, dal sito ufficiale www.todifestival.it.

Il manifesto dell’edizione 2017 ha avuto la doppia firma di Marco Tirelli e Robin Heidi Kennedy, a cui sono state dedicate due personali, una alla Sala delle Pietre, l’altra alla Sala Affrescata del Museo civico, che hanno riscosso il gradimento del pubblico. A queste due esposizioni, si sono aggiunte quella di Silvia Ranchiccio, Gli Strati Tolti, ai Portici Comunali, e Crisomallo di Gianni Moretti, allestita allo spazio UNU – unonellunico.

Contaminazione, innovazione e ricerca hanno contraddistinto il cartellone della manifestazione che, con la confermata Direzione Artistica di Eugenio Guarducci, ha ospitato 21 tra debutti, prime nazionali ed esclusive per l’Umbria, tra cui 4 produzioni o co-produzioni firmate proprio da Todi Festival.

 

(Modificato h 9,38 del 6 settembre – per errata corrige  Uff. Stampa del Festival)

 

 

 

 

.