Terni, centro e parchi nuovamente setacciati dai carabinieri

Terni, centro e parchi nuovamente setacciati dai carabinieri

Cinque segnalati come assuntori, uno straniero espulso e droga recuperata dai nascondigli nel parco Ciaurro

Prosegue costante nel tempo l’intensa attività dei controlli di polizia messi in atto dai Carabinieri della Compagnia di Terni nel centro e nei parchi di questo capoluogo.

Le operazioni svolte in questi ultimi due giorni hanno consentito di segnalare alla locale Prefettura ulteriori 5 consumatori di sostanze stupefacenti.

Si tratta di un cittadino del Ghana, B.O., regolarmente presente sul territorio nazionale e residente a Terni, sorpreso con indosso 1 grammo di marijuana; un italiano, G.E., minorenne, trovato in possesso di 1 grammo di marijuana; un cittadino romeno, M.C.G.I., residente a Terni, che aveva con sé 4 grammi di marijuana; un cittadino della Guinea Bissau, S.E., domiciliato a Terni, a cui venivano sequestrati 16 grammi di marijuana e quasi 200 euro in contanti di vario taglio; un tunisino classe ’97, irregolare sul territorio nazionale, che, fermato in centro, deteneva 1 grammo di marijuana; un approfondito controllo in Banca dati ha fatto rilevare come lo stesso fosse già inottemperante all’ordine di lasciare il territorio nazionale pertanto lo stesso, condotto nuovamente in Questura, è stato nuovamente destinatario dell’ordine di lasciare il territorio nazionale entro 7 giorni.

Al termine dei controlli svolti nei parchi i militari rinvenivano, all’interno del Parco Ciaurro nuovamente accuratamente setacciato, ben nascosti tra la vegetazione, 12 grammi di marijuana che venivano posti sotto sequestro.

Stampa