Terni, ‘banale’ lite tra cani si trasforma in tragedia

Terni, ‘banale’ lite tra cani si trasforma in tragedia

Uomo trasferito al Ponto Soccorso in codice rosso

Una ‘banale’ lite tra cani è finita in tragedia; questa mattina una delle zone di Gabelletta si è svegliata tra urla angoscianti. Secondo quanto è stato possibile apprendere, due cani, uno dei quali, di grossa taglia e libero in un’area dove gli amici a 4 zampe dovrebbero essere condotti al guinzaglio, ha aggredito un cane di piccola taglia che era col suo padrone.

Vedendo il suo animale avere la peggio, l’uomo ha iniziato a urlare, cercando di separare i ‘contendenti’. Quando tutto sembrava essersi risolto, e il cane più piccolo era al sicuro nelle braccia del suo padrone, improvvisamente, l’uomo è crollato a terra, picchiando violentemente la testa, probabilmente colto da malore per lo spavento.

Immediatamente, tutti i residenti che nel frattempo si erano affacciati spaventati per le urla, hanno compreso la gravità della situazione e hanno allertato il 118. Anche la moglie e il figlio dell’uomo si sono resi conto dl balcone di quanto accaduto e si sono precipitati in preda alla disperazione a soccorrere il proprio congiunto che giaceva a terra privo di sensi.

Dopo pochi minuti di attesa,  è arrivato un equipaggio del 118 che ha prestato le prime cure in loco al paziente che è sembrato da subito in gravi condizioni. Dopo essere stato immobilizzato e intubato, è stato trasferito in codice rosso al Pronto Soccorso. 

Stampa