Teppisti danneggiano bancarelle della Fiera dei Soprastanti

Teppisti danneggiano bancarelle della Fiera dei Soprastanti

Appuntamento confermato per le 17 di oggi | Il problema è gia risolto, appuntamento da non mancare

Si dice che i vandali siano doppiamente scemi, non solo perchè rischiano di danneggiare loro stessi con comportamenti illogici ma anche e soprattutto, perchè costringono il resto della comunità a dover subire e scontare le conseguenze della loro deficenza. Questa notte uno o più ‘vandali’ hanno preso di mira le bancarelle che erano stato posizionate dai volontari dell’Ente Giostra della Quintana e dai popolani dei dieci rioni lungo via Palestro e piazza XX Settembre. Forze, dice qualcuno, erano ubriachi ma il fatto è più un’aggravante che una giustificazione.

Fatto sta che questa mattina, i responsabili della Commissione Artistica di Palazzo Candiotti hanno dovuto fare i conti con questa inaspettata quanto sgradita sopresa, che ha colpito l’anima stessa di Foligno, essendo la Quintana la massima rappresentazione della cittade tutta. Ma il bello dei quintanari è proprio questo: andare avanti sempre e con costante entusiasmo, senza curarsi troppo di chi mette, in un modo o nell’altro, i bastoni tra le ruote. Anzi, traendo da questo ancor più determinanazione.

L’inaugurazione del grande mercato barocco è prevista oggi pomeriggio alle 17 e proseguirà sino alla mezzanotte con cento banchi di mercanzia, spettacoli, giocolieri e scende di vita seicentesca. “Non possiamo che condarre con fermezza e sdegno un simile episodio – commenta il presidente della Commissione Artistica, architetto Stefano Trabalza – ma la grande forza dei volontari quintanari prevarrà anche questa volta e andremo avanti, per il bene di tutti, e non saranno certo dei teppistelli a fermarci. Ringrazio tutti, dalla commissione artistica dell’Ente Giostra a quelle rionali – conclude Trabalza – per il lavoro che stanno facendo e per essere subito messi all’opera per rimediare ai danneggiamenti”.