Teatro Concordia Marsciano, il Joyful Singing Choir presenta “Voci di Solidarietà”

Teatro Concordia Marsciano, il Joyful Singing Choir presenta “Voci di Solidarietà”

Concerto di beneficenza in favore della Residenza Servita “Vincenzo Sereni” di Mercatello, in collaborazione con il Lions Club Marsciano

Il Joyful Singing Choir, insieme con il Lions Club Marsciano, presenta “Voci di solidarietà”, concerto di beneficenza in favore della Residenza Servita Vincenzo Sereni di Mercatello (PG) gestita dalle Sorelle dei Poveri di S. Caterina da Siena, che si terrà venerdì 13 aprile, alle ore 21.15 al Teatro della Concordia di Marsciano. Anche per questo appuntamento il Joyful metterà tutta l’energia dei suoi oltre sessanta elementi, degli instancabili musicisti e della travolgente “Direttora” Aurora Scorteccia al servizio di una buona causa e intratterrà il pubblico marscianese con brani gospel, canzoni da musical, pop e perfino rock!

Il coro Joyful nasce nel 2015 e, in poco tempo, arriva a coinvolgere, sotto la direzione di Aurora Scorteccia, oltre sessanta cantori provenienti dal Marscianese (Marsciano, Ammeto, Schiavo, Migliano), da San Venanzo e Ripalvella, suddivisi nelle classiche quattro sezioni corali, disposte nello stile dei cori gospel: soprani, tenori, bassi e contralti.  Danno man forte ai cantanti gli eccezionali musicisti che fanno parte del gruppo: il Maestro Tommaso Basiglini alla tastiera, il Maestro Sauro Truffini e Marco Merlini ai sax, Giulia Pellicciari e Simone Balestro alle trombe, il Maestro Filippo Pambianco alla batteria, Emanuele Burletti alla chitarra e Jacopo Meniconi al basso.

Il repertorio del coro spazia dal genere gospel a brani di musica pop, blues e rock e il concerto di venerdì 13 aprile non sarà da meno rispetto ai precedenti, perché porterà sul palco del Teatro della Concordia famose canzoni pop-rock quali la complessa “Bohemian Rhapsody” della celeberrima band inglese Queen e “Fix you” dei Coldplay, motivi tratti da musical e brani della tradizione gospel, come l’emozionante “Eyes on the prize”.

Con il concerto di venerdì 13 aprile continua la serie di concerti di solidarietà iniziata con un primo concerto già a fine 2016, alla Sala dei Notari in Perugia, per raccogliere fondi in favore delle vittime del sisma che ha duramente colpito parte dell’Umbria nel 2016, ed è proseguita nel 2017 con il concerto per Telethon ad aprile nel Teatro della Filarmonica di Corciano, con “VOCI DAL CUORE” nel Teatro della Concordia di Marsciano a favore di A.V.I.S. Associazione Volontari Italiani del Sangue e con la partecipazione alla terza edizione di “IO CANTO PER TE – VOCI PER L’UGUAGLIANZA” organizzato da Omphalos Voices, in occasione della Giornata Internazionale contro Omofobia, Transfobia e Bifobia, nella Sala  dei Notari a Perugia, a maggio.

Solidarietà e impegno proseguiti a giugno con “VOCI PER GIOCO”, concerto a sostegno della realizzazione del giardino attivo inclusivo nella scuola materna ed elementare di Ammeto di Marsciano, e a luglio con un nuovo concerto “VOCI DAL CUORE”, questa volta a favore del Comitato per la Vita “Daniele Chianelli”, a Migliano di Marsciano.

Sempre nel luglio 2017 il coro ha partecipato a importanti festival musicali come INCANTO D’ESTATE a San Venanzo, aprendo il concerto del gruppo vocale Cluster, e MUSICA PER I BORGHI, esibendosi nella serata conclusiva, a Marsciano, su un palco d’eccezione, salutato da un grande coinvolgimento e successo di pubblico.

Il ricco calendario di impegni estivi del Joyful si è concluso a settembre con la partecipazione alla MEZZANOTTE BIANCA DEI CORI organizzata nel centro storico di Perugia da Enjoy Perugia e Fondazione Perugia Musica Classica onlus e alla rassegna corale “LA MIA MUSICA, LA MIA TERRA” organizzata dal Chorus di Marsciano.

Le dinamiche attività del coro sono riprese poi nel periodo natalizio con il concerto “VOCI PER UN SORRISO” al Teatro Cucinelli di Solomeo, in favore di A.N.D.E. “Associazione Nazionale Displasia Ectodermica”, con “GOSPEL IN CATTEDRALE” nella Concattedrale di Todi e con il concerto nella Chiesa di San Francesco a Deruta.

Il 2018 si è aperto con l’ormai tradizionale concerto per salutare il nuovo anno nella Villa Comunale di San Venanzo e il 24 marzo scorso il Joyful è stato invitato a partecipare alla rassegna “Pieve Classica” con un concerto al Teatro Giovanni Papini di Pieve Santo Stefano.

Fedele al nome che porta, il coro Joyful impiegherà tutta la sua energia, la sua vitalità e la sua passione per assicurare agli spettatori del concerto di venerdì 13 aprile una serata di gioia e divertimento, che non possono che essere ancora maggiori quando sono all’insegna della solidarietà.

Stampa