Tanti auguri Luisa Zappitelli, la nonna dei record compie 106 anni

L’arzilla tifernate si mantiene “giovane” grazie al suo allevamento di canarini e non ha mai saltato una consultazione elettorale in 70 anni

Luisa Zappitelli, la nonna dei record di Città di Castello, compie oggi 106 anni. Nata l’8 novembre 1911 l’arzilla tifernate è la seconda donna più “vintage” dell’Umbria, dopo la 107enne Maria Saldi di Gubbio. Un primato, l’ennesimo, che si aggiunge a tutti gli altri: Luisa, infatti, è anche l’allevatrice di canarini più anziana d’Italia, un hobby, ma anche un “lavoro”, che l’ha portata alle luci della ribalta anche in molte trasmissioni televisive nazionali (sopra il servizio de “L’aria d’Estate” su La7).

La tifernate è anche simbolo e “mascotte” del Vespa club di Città di Castello, sempre in prima linea, e in sella (con tanto di casco personale), in ogni raduno organizzato dall’associazione su due ruote. L’altro curioso record, del quale forse Luisa va più fiera, è quello di non essere mai mancata ad una consultazione elettorale dal 1946 ad oggi (referendum compresi).