Sversamento di liquami a Bettona | Arpa e NOE sul posto

Sversamento di liquami a Bettona | Arpa e NOE sul posto

Indagini anche per le acque del Chiascio, innalzati i livelli di ammoniaca


Arpa Umbria e NOE sono intervenuti nella mattinata di oggi presso l’ex impianto, da tempo dismesso, di depurazione anaerobica Codep di Bettona, in provincia di Perugia, a seguito di una segnalazione di una fuoriuscita di liquami da parte di uno dei digestori. Sono attualmente in corso le verifiche, ad opera di personale di Arpa, utili a definire con maggiore chiarezza la quantità di materiale sversato, del quale sono visibili tracce sul piazzale dell’ex stabilimento e nell’isola ecologica.

Contemporaneamente, gli operatori dell’Agenzia stanno monitorando lo stato delle acque del Chiascio, dopo che i controlli hanno fatto registrare un innalzamento dei valori di ammoniaca. Il NOE sta procedendo con le indagini volte a fare chiarezza sull’origine di quanto accaduto.

©Riproduzione riservata

Stampa