Successo della visita di avvocati e magistrati USA a Procura e Tribunale Spoleto

Successo della visita di avvocati e magistrati USA a Procura e Tribunale Spoleto

26 tra avvocati, giudici e professori di diritto americani partecipano al Continuing Legal Education organizzato dalla facoltà di giurisprudenza della Missouri University – Kansas City

Si è svolta nella giornata di martedì 7 novembre  la visita di 26 avvocati, giudici e professori di diritto americani presso il Tribunale e presso la Procura della Repubblica di Spoleto.

Un incontro ritagliato eccezionalmente nel corso del programma di formazione professionale continua (Continuing Legal Education) organizzato dalla facoltà di giurisprudenza (School of Law) della Università del Missouri – Kansas City, con il coordinamento del Prof. Jeffrey Thomas, preside per le relazioni internazionali della facoltà, e di Daniel J. McCarroll, direttore del programma di formazione continua per i professionisti.

Il gruppo di autorevoli ospiti, sta infatti seguendo un programma formativo di una settimana, con base a Roma, dal titolo “Imprenditoria e Diritto d’Impresa in Italia e in Europa”, e grazie anche ai buoni rapporti  di conoscenza con l’avvocato spoletino, Carmelo Parente,   i responsabili del corso hanno inserito una tappa  “spoletina” straordinaria del loro soggiorno formativo.

L’agenda della giornata spoletina ha visto in programma  gli incontri con l’avv. Paolo Feliziani, Presidente dell’Ordine Avvocati; l’audizione di una udienza penale con il Giudice Dott. Luciano Padula; un incontro con il Giudice Dott. Francesco Salerno; un incontro con il Procuratore della Repubblica Dott. Alessandro Giuseppe Cannevale; ed un saluto di benvenuto della Città, presso il Palazzo Comunale, con l’Assessore Avv. Antonio Cappelletti. Gli ospiti americani sono giunti  nell’acropoli spoletina attraverso i servizi della Mobilità Alternativa della Posterna, rimanendo particolarmente colpiti

I professionisti americani sono rimasti entusiasti della visita alla sede storica del Tribunale, ma sopratutto  a quella del nuovissimo Palazzo della Procura di Spoleto dove non sono mancati gli scatti fotografici ricordo, e dove è stata molto apprezzata l’opera di restauro che ha coniugato le moderne esigenze degli uffici giudiziari, con la  conservazione ed esposizione di numerosi reperti storici presenti. Molte anche le domande sul funzionamento della giustizia penale e civile in Italia alle quali i magistrati  spoletini non si sono sottratti.

Una iniziativa dunque che si inserisce nel solco della lunga tradizione di legami che uniscono la città di Spoleto agli Stati Uniti d’America.

L’auspicio è quello di avviare un interscambio formativo in materia legale, e si proporrà che le prossime edizioni in Italia del programma di Continuing Legal Education vengano svolte con base a Spoleto.

Riproduzione riservata

Foto: Tuttoggi.info