Strufoli perugini, è tempo di dolci di Carnevale

Strufoli perugini, è tempo di dolci di Carnevale

La ricetta del dolce umbro tipico di una delle feste più attese dai bambini

Ricetta e Foto di Marco Giudizio, Pasticcere

Gli strufoli non hanno bisogno di presentazioni. Esistono molte ricette la maggior parte simili fra di loro ma con qualche variante. Uno dei dolci di Carnevale più noti ed apprezzati in Umbria sono un grande classico intramontabile.

Questa è la ricetta di mia mamma, tramandatale da mia nonna e in precedenza dalla bisnonna. La ricetta degli strufoli è semplice e veloce da preparare e servono pochi ingredienti ma il risultato è davvero molto appagante e gustoso!

Provare per credere. Buoni Strufoli perugini a tutti!


Ingredienti per l’impasto:

  • 5 uova medie intere,
  • 5 cucchiai colmi di zucchero semolato,
  • 500 g di farina 00 setacciata + extra se necessario,
  • 1 bustina di lievito per dolci,
  • 3 cucchiai colmi di liquore Mistrà,
  • 3 cucchiai colmi di Rum,
  • la scorza di un limone non trattato grattugiata finemente,
  • 5 cucchiai di olio extravergine di oliva gentile (o di semi se preferite),
  • 5 cucchiai colmi di latte,
  • un pizzico di sale.

Per friggere:

  • 1 lt di olio di semi di arachide.

Per guarnire:

  • 1 barattolo di miele di acacia.

Procedimento:

Mette le uova intere in un contenitore da cucina con lo zucchero e montatele con un frullatore elettrico per qualche minuto ottenendo un composto spumoso e stabile.

Nel frattempo, a parte in una bowl mettete il latte, l’olio, la buccia di limone grattugiata, i liquori e circa 2 cucchiai di farina e mescolate con una frusta, ottenendo una pastella densa (se volete potete aggiungere anche un pizzico di vaniglia in polvere e/o anche altri liquori).

Incorporate poco alla volta la farina setacciata nel composto a base di uova, mescolando con una spatola da pasticceria dal basso verso l’alto delicatamente.

Aggiungete poi la pastella aromatica ed incorporatela bene all’impasto. Infine il lievito per dolci ed un pizzico di sale, ottenendo un impasto dalla consistenza elastica (incordata).

A questo punto lasciate riposare per circa un’ora l’impasto coperto con un canovaccio tiepido.

Preparate una padella con l’olio di semi di arachide e portate l’olio a temperatura media e ungendovi le mani con dell’olio di semi create delle palline e tiratele con le dita in verticale, leggermente, mettendole in padella delicatamente, mantenendo l’olio a temperatura media onde evitare che coloriscano velocemente rimanendo crudi internamente.

Girateli quando necessario e dopo qualche minuto ultimate la cottura aumentando la temperatura per dargli il giusto colore. Scolateli bene e metteteli in un vassoio con carta assorbente.

Lasciateli intiepidire e con un cucchiaio versate del miele tiepido come se piovesse e… Buon Appetito!