SS77 Foligno-Civitanova, Aldo Amoni “Basta polemiche e avanti con le proposte”

SS77 Foligno-Civitanova, Aldo Amoni “Basta polemiche e avanti con le proposte”

Il Vicepresidente di Confcommercio Umbria prende posizione rispetto alle polemiche degli ultimi giorni sulla nuova strada

Aldo Amoni, vicepresidente di Confcommercio Umbria e presidente di Epta srl, risponde alle polemiche delle ultime settimane sulla nuovissima strada statale 77.

“Non ci sto – dichiara Amoni- La Civitanova-Foligno è stata fortemente voluta e chiesta da tutti, umbri e marchigiani, per tantissimi anni e ora che è stata completata è una grande opportunità da sfruttare, non un problema di cui lamentarsi. Abbiamo lottato a lungo per farla diventare realtà e ora non ci possiamo perdere in polemiche.”

Per anni i lavoratori che viaggiavano tra Umbria e Marche e i tanti abitanti della montagna hanno sentito il bisogno di questa via. Dopo il taglio del nastro, gli umbri stanno approfittando della SS77 per raggiungere il mare e godersi le attrattive della costa e alcuni operatori della nostra regione hanno cominciato a lamentare una flessione delle presenze.

Il Presidente Amoni però non condivide le critiche e sottolinea, invece, che la Civitanova-Foligno può essere un grande valore aggiunto e stimolare il turismo in Umbria:

“Dobbiamo tutti impegnarci e creare interesse e curiosità per portare qui persone da tutta Italia. Abbiamo eventi, arte, cultura, musica, paesaggi e ottimo cibo e possiamo fare tantissimo. Le Marche hanno coniato lo slogan “Mai così vicini” e questa vicinanza è una ricchezza per tutti. Le Amministrazioni regionali e tutte le associazioni di categoria devono lavorare insieme, partendo da Foligno, per ideare pacchetti e iniziative che catturino l’attenzione e affascino turisti locali, nazionali e internazionali. Personalmente propongo per giugno 2017  il “Prendi 2, paghi 1”. Venite in Umbria? Potete mangiare due pasti e pagarne solo uno, dormire due notti e pagarne 1, e così via. Le possibilità sono tantissime e la capacità attrattiva enorme.”

L’impegno di tutti, operatori, associazioni ed istituzioni, può trasformare la nuova strada in una nuova e grandissima opportunità. Chi desidera aderire all’iniziativa di giugno Prendi 2, paghi 1 può già scrivere alla Confcommercio di Foligno all’indirizzo: foligno@confcommercio.umbria.it

“Basta polemiche, avanti con le proposte.”

 

Stampa