Spostarsi senza auto a Foligno, presentato il piano di piste ciclopedonali

Spostarsi senza auto a Foligno, presentato il piano di piste ciclopedonali

I fondi per la realizzazione, quasi 4 milioni di euro, provengono dal ‘Piano Città’, dalla Regione Umbria e da Agenda Urbana.

Favorire lo spostamento dei cittadini senza utilizzare l’auto. E’ l’obiettivo del piano di piste ciclopedonali nel territorio di Foligno predisposto dall’amministrazione comunale. I fondi (complessivamente quasi 4 milioni di euro) provengono dal ‘Piano Città’, dalla Regione Umbria e da Agenda Urbana.

Dopo l’inaugurazione del settembre scorso della pista in via XVI Giugno, sono in corso i lavori per la pista tra via dei Mille e il Plateatico. Verranno prossimamente indette le gare per il collegamento delle ciclabili cittadine alla Spoleto-Assisi e per tratti che riguardano via Santocchia (secondo stralcio), via Gran Sasso, via Firenze (tratto rotatoria verso Paciana), il tratto tra Fiamenga e il collegamento con La Tronca, oltre alle manutenzioni straordinarie ciclabili esistenti in via Firenze e alle velostazioni in zona R:F:I: e  in piazza Matteotti.

Nei prossimi anni (2018-2019) – è stato ricordato – sarà la volta delle piste ciclopedonali (in via Arcamone e in via Fratelli Bandiera), il tratto di via Fiamenga, tra via Santo Pietro e la rotatoria del Rotary.

Saranno realizzate, entro il 2020, la pista che interessa via Grumelli e le opere ciclopedonali di riqualificazione del parcheggio dei Canapè.

Foto repertorio

Stampa