Spoleto in fiore è un successo, ma il Comune ‘la snobba’

Spoleto in fiore è un successo, ma il Comune ‘la snobba’

Nessun contributo dall’Ente per una delle manifestazioni più attese

Il centro storico preso letteralmente d’assalto per la manifestazione Spoleto in Fiore organizzata dalla Pro Loco di Spoleto. Già nel primo giorno si è avuto il sentore di quelle che sarebbero state le presenze tra i fiori. “Una magnifica festa” è stato il commento generale dei tantissimi spoletini presenti e dei tantissimi turisti, venuti ad assistere a questa mostra-mercato che si è poi trasformata in una grande festa, contagiando tutti con lo splendore dei fiori e con il loro delicato profumo, che ha invaso le piazze.

Espositori provenienti da tutta Italia che hanno reso, principalmente le piazze, Piazza Pianciani, Piazza della Libertà e Piazza Fontana, dei veri e propri giardini, con un tripudio di colori vivi, di profumi, che hanno conquistato tutti. Meravigliose rose, orchidee, piante di agrumi, per non parlare delle tantissime piante officinali.

“Mi sono emozionata nel sentire tanti complimenti, soprattutto nel sentir definire Spoleto in Fiore una magnifica festa. E vedere la gioia delle persone nel passeggiare in mezzo ai fiori e stupirsi delle loro varietà e della loro bellezza. E respirare veramente un’aria di festa contagiosa” – Sono state le parole della presidente della pro loco di Spoleto, che ha proseguito: “e siamo molto orgogliosi del nostro lavoro e del risultato raggiunto, e dell’ aiuto che ci è stato fornito dai tanti amici, anche perché, economicamente, non abbiamo avuto nessun contributo dall’istituzione pubblica, ed organizzare tutto questo è stato veramente tanto faticoso e costoso, specialmente con le nuove norme di sicurezza, che sono state rispettate come richiesto dalla legge. E naturalmente abbiamo fatto tantissima pubblicità, sia cartacea che online, nelle regioni dell’ Italia centrale. Capiamo che siamo in una fase di transizione, con le prossime elezioni del sindaco, ma non capiamo come il comune di Spoleto, oltre al patrocinio, non ci abbia supportato anche con un piccolo contributo, che ci avrebbe reso le cose un po’ più facili, come per altre associazioni. Siamo pronti a fare una terza edizione ancora più bella, siamo già in contatto per avere una “infiorata”, per avere il giardino delle farfalle, e magari terminare il percorso di Spoleto in Fiore portandolo anche a Piazza del Mercato, ma tutto ciò richiede anche una collaborazione più fattiva con l’ Istituzione pubblica.”

Un week end che ha animato il centro storico, all’insegna dei profumi e dei colori della primavera, con bellissime esposizioni di florovivaismo, ortocultura, erbe aromatiche ed altre curiosità. Un centro storico allietato anche dalla musica degli Apaches, che con la loro musica hanno contribuito a far canticchiare le tantissime persone presenti. Molto bello il manifesto che ha caratterizzato la seconda edizione di Spoleto in Fiore, realizzato con la graditissima collaborazione dell’ istituto d’ Arte, dal quale si può vedere la creatività, l’estro e l’innovazione delle idee degli studenti di questo Istituto. Un ringraziamento particolare va alla polizia locale, e ad alcuni uffici comunali per la loro collaborazione.

Stampa