Spello e San Remo, sboccia il gemellaggio

Spello e San Remo, sboccia il gemellaggio

La città delle Infiorate e quella del Festival unite da iniziative floreali | Il sindaco Landrini accolto dal collega sanremese

E’ sbocciata l’amicizia tra le città di Spello e Sanremo, da cui potrebbero nascere significative sinergie e ‘scambi fioriti’. Su invito dell’amministrazione comunale della Città dei Fiori, il Comune di Spello, rappresentato dal sindaco Moreno Landrini accompagnato dal presidente dell’associazione Le Infiorate di Spello Guglielmo Sorci, domenica scorsa ha partecipato al corso fiorito di Sanremo in fiore 2017. L’appuntamento di questa edizione, con la tradizionale sfilata dei carri fioriti, è stato dedicato al mito dei Supereroi dei fumetti, che hanno ispirato le mani esperte dei carristi dei dodici comuni della provincia di Imperia, per allestire meravigliose sculture di fiori.
La delegazione spellana, che assistito in prima fila a questo straordinario spettacolo, è stata accolta dal sindaco Alberto Biancheri, dagli assessori Barbara Biale e Daniela Cassini e dal responsabile dei Giardini e dei Fiori del Comune di Sanremo, Claudio Littardi.
L’incontro è stato l’occasione per avvicinare le due città accomunate dall’amore per i fiori e dalla vocazione floreale legata alle rispettive storie e tradizioni. E’ proprio su questo aspetto che si è concentrata la possibilità di sviluppare possibili collaborazioni tra i due primi cittadini che si sono saluti con l’auspicio di Landrini di poter contraccambiare la calorosa ospitalità ligure durante le Infiorate del Corpus Domini in programma il 17 e 18 giugno, per poter ammirare da vicino i famosi tappeti e quadri floreali unici per bellezza e capacità artistiche e l’Umbria.