Sicurezza sul lavoro, mercoledì seminario all’Auditorium San Domenico

Sicurezza sul lavoro, mercoledì seminario all’Auditorium San Domenico

L’iniziativa metterà a confronto professionisti, istituzioni, enti pubblici, associazioni di categoria e sindacati, per riflettere, a distanza di dieci anni, sulla effettiva applicazione della complessa e articolata normativa

I protagonisti della sicurezza sul lavoro tracciano un bilancio a dieci anni dall’entrata in vigore del “Testo unico sulla sicurezza”. E’ in programma per mercoledì 16 maggio a partire dalle 14 all’Auditorium San Domenico di Foligno il seminario “Sicurezza sul lavoro: obiettivo raggiunto? Facciamo il punto a dieci anni dal TUS (D.Lgs.81/08)” promosso dalla Rete Professioni Tecniche dell’Umbria con il patrocinio del CNI – Consiglio Nazionale Ingegneri e del Comune di Foligno.

L’iniziativa metterà a confronto professionisti, istituzioni, enti pubblici, associazioni di categoria e sindacati, per riflettere, a distanza di dieci anni, sulla effettiva applicazione della complessa e articolata normativa inerente la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro quale strumento indispensabile per la salvaguardia della vita umana.

Sono previsti i saluti del sindaco di Foligno, Nando Mismetti, dell’assessore regionale alla salute, coesione sociale e welfare, Luca Barberini, dell’assessore regionale ai lavori pubblici e sicurezza nei cantieri, Giuseppe Chianella, del presidente del CNI Armando Zambrano, di un rappresentante della  Rete delle Professioni Tecniche dell’Umbria Roberto Baliani e di Paolo Gubbini, coordinatore della Consulta per la promozione della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro del Comune di Foligno.

I lavori prevedono gli interventi di Patrizia Macaluso e Gabriella Madeo della Regione Umbria, di Giorgio Miscetti e Armando Mattioli dell’USL Umbria 1 e 2. Alessandra Ligi, direttrice regionale INAIL Umbria, si soffermerà su “L’andamento infortunistico”, mentre “La prevenzione nelle attività di soccorso” sarà approfondita da Raffaele Ruggiero direttore regionale dei vigili del fuoco; Andrea Ruffini della Cassa Edile di Perugia parlerà poi de “La regolarità contributiva: ieri, oggi e domani”. Seguiranno gli interventi di Bernardetta Radicchi del CESF Perugia e TESEF Terni per una illustrazione su “La sicurezza percepita”, Giuseppe Petrazzini, sostituto procuratore di Perugia che approfondirà “L’orientamento della giurisprudenza nell’ambito del D.Lgs. 81” e Paolo Pennesi, capo dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro che analizzerà le “Luci e ombre del Testo Unico”. La tavola rotonda successiva sarà moderata da Fausto Cardella, procuratore generale di Perugia.

Stampa