Si tiene a Spoleto il 56° Raduno degli Ex Convittori

Si tiene a Spoleto il 56° Raduno degli Ex Convittori

Domenica 21 maggio un gruppo di ex-ragazzi/e legati alla città in cui sono cresciuti ed hanno studiato, si ritrova per festeggiare e ricordare

Sarà come ritornare per un po’ indietro nel tempo. Ciò che è impedito a tutti noi, domenica 21 maggio sarà possibile per un gruppo di ex-ragazzi/e rimasti legati alla nostra città dove qualche anno addietro, (non diciamo per educazione quanti) sono stati giovani nei nostri Istituti scolastici ed hanno stretto rapporti indissolubili con i loro compagni spoletini.

È la magia dell’annuale raduno degli ex convittori (arrivato quest’anno al 56° anno) a creare questo sortilegio: ritornare giovani per un po’, non tanto, ma quanto basta per poter rinnovare il proprio amore con la nostra città, ritrovarsi giovani tra gli amici in ricordo di eventi belli, altri meno ma sempre nel solco di un’amicizia mai sopita sempre orgogliosamente portata nel proprio cuore.

Il ritrovo sarà sabato pomeriggio 20 maggio alle 18,00 per un concerto aperitivo e poi a cena nei locali della nostra città. La domenica il raduno a Piazza Campello, il ricordo dei propri caduti, l’Assemblea ed il pranzo sociale nel refettorio del Convitto gentilmente messo a disposizione dalla Direzione Regionale dell’INPS.

Nel corso del momento conviviale anche grazie al concreto aiuto aiuto della Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto, saranno premiati i migliori alunni dell’anno scolastico 2015/16: Elena Quatrini (9,07), Riccardo Calà Lesina (9.00), Alice Brizzi (9.10), Silvia Carsetti (9,09), Giulio Malandruccolo (98/100) e Simona Campagna (97/100).

Foto repertorio Tuttoggi.info