SerieB, Entella-Ternana 1-1 | Diakitè risponde a Carvalho nel finale

SerieB, Entella-Ternana 1-1 | Diakitè risponde a Carvalho nel finale

Rossoverdi in svantaggio, recuperano in extremis con primo gol in serie B di Diakitè

Le ambizioni playoff dell’Entella contro le speranze salvezza della Ternana, a Chiavari i rossoverdi cercano di dare continuità ai risultati positivi raccolti fino a questo momento da mister Liverani che conferma in attacco il tridente Falletti, Avenatti e Palombi e inserisce in difesa Diakitè a fianco di Meccariello. Con le squalifiche di Zanon e Germoni, il tecnico completa la linea di difesa con Contini a Sinistra e Valjent a destra.

L’ex tecnico della Ternana, Roberto Breda, si affida alla vena realizzativa del bomber Caputo che al 30′ avrebbe la palla per portare il vantaggio i suoi, ma il centravanti, solo davanti ad Aresti in uscita, spedisce incredibilmente alto.

La Ternana inizia bene con Ledesma che sembra in giornata, ma senza mai creare veri problemi alla posta difesa da Iacobucci. Dopo l’occasionissima fallita da Caputo, l’Entella prende il comando del controcampo e, prima Palermo, poi Moscati, mettono in allarme la retroguardia della Ternana. Al 37′ buona occasione per i rossoverdi con Petriccione che serve Palombi in area con un velenoso tiro-cross, ma la giovane promessa rossoverde non arriva sulla palla per poco.

Nella ripresa la prima occasione è per la Ternana; al 7′ Falletti lascia partire un gran tiro da fuori area, che sembra ben indirizzato, ma un difensore devia la traiettoria, agevolando l’intervento di Iacobucci. Cinque minuti dopo risponde Caputo con un tiro che termina sull’esterno della rete.

Al quarto d’ora il match si accende con due occasioni da gol chiarissime per entrambe la formazioni. La prima è per la Ternana; al 14′ Valjent si coordina col destro da fuori impegnando Iacobucci nella respinta sulla quale si avventa Palombi, anticipato di un soffio da Belli.

L’Entella risponde un minuto dopo con Tremolada che col sinistro cerca di sorprendere Aresti sul secondo palo con un tiro a giro che termina di fuori di poco. La partita prende ritmo e la Ternana, al 18′, è ancora pericolosa con Defendi che impegna il portiere avversario dalla distanza. Al 20′ seconda grande palla gol mancata da Caputo; liberato da un ottimo assist di Tremolada, ancora solo davanti ad Aresti, il bomber dell’Entella spedisce alto sulla traversa.

Dopo dieci minuti di fuoco le due squadre si concedono un po’ di respiro senza tuttavia rinunciare a qualche sortita in attacco; al 27′ Palombi cerca di pungere in contropiede concludendo sul fondo, stessa sorte, al 29′, per il destro da fuori area di Ceccarelli.

Alla mezzora l’episodio che cambia il match; combinazione letale Tremolada-Caputo-Carvalho in area rossoverde, tiro al volo e niente da fare per Aresti che riesce solo a toccare la palla prima che la stessa finisca in fondo alla rete. Premiato il cambio dell’ex Breda che al 22′ aveva inserito l’autore del gol Carvalho al posto di Catellani.

Al 40′ la Ternana raccoglie i frutti del proprio sforzo per cercare il pareggio e Diakitè, sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Ledesma, risolve in mischia con un destro ravvicinato, battendo Iacobucci.

Un punto preziosissimo, soprattutto per come si era il messo il match, conquistato dai rossoverdi con grinta e determinazione. Il gol di Diakitè in rimonta testimonia che i ragazzi di Liverani ci sono e sono pronti a lottare fino alla fine per una salvezza che, fino a un mese fa, sembrava solo un miraggio.

VIRTUS ENTELLA – TERNANA 1-1

ENTELLA (4-3-1-2): Iacobucci; Belli, Ceccarelli, Pellizzer, Sini; Moscati (33’st Ardizzone), Palermo, Tremolada (38’st Zaniolo); Ammari; Caputo, Catellani (22’st Mota Carvalho). (Paroni, Benedetti, Filippini, Pecorini, Puntoriere, Di Paola). Allenatore: Breda.

TERNANA (4-3-1-2): Aresti; Valjent, Diakite, Meccariello, Contini; Defendi (30’st Coppola), Ledesma, Petriccione; Falletti (34’st Monachello); Palombi (43’st Masi), Avenatti. (Di Gennaro, Tinti, Palumbo, Pettinari, La Gumina, Acquafresca). Allenatore: Liverani.

ARBITRO: Mainardi di Bologna (Citro-Formato)

MARCATORI: 31’st Mota Carvalho (VE), 41’st Diakite (T)

Ammoniti: Defendi, Contini (T); Ceccarelli (VE)

 

Stampa