Serie B, guizzo di Falco al 92′ | Perugia batte Ascoli all’ultimo respiro

Serie B, guizzo di Falco al 92′ | Perugia batte Ascoli all’ultimo respiro

Grifoni conquistano 3 punti d’oro e salgono a -2 dalla zona playoff


Vittoria importantissima, all’ultimo respiro, per il Perugia. Nel posticipo della 17^ giornata i biancorossi conquistano 3 punti d’oro davanti al pubblico di casa, dando morale all’ambiente dopo la batosta di Udine in Coppa Italia.

Il primo tempo è di marca Ascoli, con almeno 5 nitide occasioni da gol per i marchegiani, la più pericolosa delle quali al 43 con Addae che esalta Rosati. La ripresa si apre sulla falsa riga della prima frazione, con un Perugia impreciso che perde tantissimi palloni. Al 54′ Buonaiuto salva un gol fatto anticipando Cinaglia pronto a buttarla dentro. Cinaglia ci riprova anche al 61′ ma Rosati salva ancora il risultato. I Grifoni si rendono pericolosi solo al 66′ con un tiro di Colombatto respinto di piede da Lanni. I biancorossi crescono e provano il colpaccio, senza però rendersi pericolosi. Fino al 92′: Cerri trova Falco con un pallone delizioso che scavalca tutta la difesa: il fantasista controlla e, una volta davanti al portiere, di destro, non sbaglia. Il Curi impazzisce e festeggia una vittoria insperata sul filo di lana che porta la squadra di Breda a -2 dalla zona playoff.

Tabellino

Perugia: Rosati, Del Prete, Monaco, Dossena, Pajac, Brighi (59′ Falco), Colombatto, Bandinelli, Han (85′ Terrani), Buonaiuto (81 Cerri), Di Carmine. All. Breda.

Ascoli Picchio: Lanni, De Santis, Mengoni, Gigliotti, Mogos, Addae, Buzzegoli (87′ Carpani), Bianchi, Cinaglia, Lores Varela (71′ De Feo), Santini (71′ Perez). All. Fiorin.

Reti: 92′ Falco (P)

Arbitro: Valerio Marini

Stampa