Serie B, all’ex Ardemagni risponde Cerri su rigore | Perugia-Avellino finisce 1-1

Serie B, all’ex Ardemagni risponde Cerri su rigore | Perugia-Avellino finisce 1-1

Mister Breda conquista il suo secondo pareggio in altrettante partite, la posta piena manca ormai da 7 gare


Non si fanno male Perugia e Avellino nel posticipo della 13^ giornata di serie B. Al “Curi” va in scena un match pieno di occasioni ma, alla fine, i Grifoni non riescono a conquistare quei tre punti che mancano ormai dal 24 settembre scorso.

E’ un match equilibrato e scoppiettante fin dai primi minuti, con gli ospiti che al 13′ vanno in vantaggio con Di Tacchio, ma il centrocampista è in fuorigioco e la rete è annullata. Al 18′ tocca al Perugia con la conclusione ravvicinata Di Carmine su cui il portiere Radu si supera. Al 24′ è Rosati a compiere il miracolo su colpo di testa di Migliorini. Avellino ancora pericolosissimo al 35′ con Asencio che riceve da Molina al limite dell’area, si gira e calcia in porta sfiorando il palo. Al 39′ proteste animate dei Grifoni per un tocco di mano in area di Laverone, che devia il pallone in calcio d’angolo. L’arbitro conferma il corner. Oltre il danno, la beffa: ancora protagonista Laverone che crossa a centro area dove l’ex Ardemagni, al 42′, anticipa Zanon di testa e sigla lo 0-1.

Nella ripresa partenza diesel con occasioni da una parte e dall’altra: al 54′ gli ospiti ci provano con D’Angelo che impegna ancora Rosati. Due minuti dopo Volta sfiora il pareggio con un colpo di testa che finisce alto sopra la traversa. Al 63′ ancora vibranti proteste dei Grifoni, che per la seconda volta reclamano un calcio di rigore per un intervento falloso ai danni di Cerri. La Penna concede di nuovo il calcio d’angolo e ammonisce per proteste l’attaccante biancorosso. La spinta del Perugia viene premiata al 73′: La Penna si fa “perdonare” le sviste precedenti e “regala” un calcio di rigore ai Grifoni per un tocco di mano in area (molto dubbio) di Molina. Cerri trasforma il penalty ed è 1-1. Al 91′ Di Tacchio tenta il colpaccio ma sulla conclusione dalla distanza del centrocampista biancoverde Rosati vola e mette in angolo. La tensione è alle stelle e Novellino viene espulso al 92′ per proteste. Dopo tanti ribaltamenti di fronte e occasioni il match finisce 1-1. Per Breda si tratta del secondo pareggio in due partite. La vittoria sfuma ancora, per la settima partita consecutiva.

Tabellino

Perugia: Rosati, Zanon, Volta, Monaco, Pajac, Bandinelli, Brighi (66′ Bianco), Mustacchio (57′ Terrani), Falco (59′ Cerri), Buonaiuto, Di Carmine. All. Breda

Avellino: Radu, Laverone, Suagher, Migliorini, Ngawa, Molina, Di Tacchio, Moretti (69′ Lasik), D’Angelo (83′ Falasco), Ardemagni, Asencio (65′ Castaldo). All. Novellino (92′)

Reti: 42′ Ardemagni (A), 75′ Cerri su rig. (P)

Arbitro: Federico La Penna