San Giustino, partito piano straordinario per potatura e taglio piante

San Giustino, partito piano straordinario per potatura e taglio piante

Lavori iniziati stamattina (8 dicembre), sarà interessato tutto il territorio comunale | Attenzione puntata sulla sicurezza dei cittadini

Sono iniziati questa mattina (lunedì 8 novembre) i lavori di potatura e abbattimento degli alberi, a seguito di un piano straordinario redatto dalla stessa amministrazione comunale di San Giustino.

Dopo attenta verifica e condivisione sono stati individuati i vari punti dove il verde è stato giudicato pericoloso anche per la stessa incolumità pubblica: in alcune zone in questione si procederà con la potatura degli arbusti, in altre sarà necessario l’abbattimento della piante. Si tratta di un patrimonio verde indebolito anche in occasione della tempesta di vento del marzo 2015 e di altri fenomeni atmosferici.

Si tratta di alberi pericolosi e deperienti – sottolinea l’assessore Massimiliano Manfronie il piano straordinario interesserà varie parti del nostro territorio, frazioni comprese. L’attenzione, per il momento, è concentrata su via Gramsci, via Centrale a Lama, via Sant’Andrea, piazza IV Novembre, via della Repubblica e via Boccaccio. In queste aree saranno effettuate potature e, nel caso in cui sia necessario, abbattimenti. Si tratta in definitiva della manutenzione straordinaria del nostro patrimonio”.

Eventi atmosferici improvvisi come forti folate di vento, oppure abbondanti nevicate o ghiacciate potrebbero mettere a serio rischio la stabilità della pianta. L’intervento nel territorio proseguirà per alcuni giorni: per agevolare il taglio, si potrebbero verificare anche momentanee interruzioni del traffico dei veicoli.

Stampa