Ruba il libretto postale al padre / Fermato operaio di Narni

Ruba il libretto postale al padre / Fermato operaio di Narni

Il 49enne incastrato dalle indagini dei militari di Narni

I Carabinieri di Narni Scalo, al termine di una serie di accertamenti e verifiche incrociate, hanno identificato e denunciato a piede libero per truffa e furto aggravato un 49enne operaio del luogo. I militari avevano infatti ricevuto da un 77enne pensionato narnese la denuncia per la clonazione della sua carta libretto postale.

Il pensionato, da un po’ di tempo,  non trovava più la propria carta libretto postale che pensava di avere smarrito senza però aver fatto la relativa denuncia.

Essendosi recato ad uno sportello delle Poste Italiane si è reso conto di operazioni che lui sicuramente non aveva mai compiuto, convincendosi così che qualcuno avesse clonato la carta “smarrita”.

Le successive indagini dei Carabinieri hanno accertato che la carta postale non era stata né smarrita, né clonata, né aveva fatto tanta strada. La stessa era infatti stata sottratta al malcapitato dal figlio convivente che poi l’aveva illecitamente utilizzata effettuando una serie di operazioni che, nel solo mese di novembre 2014, gli avevano fruttato quasi 1.000 euro. Il figlio del pensionato, messo con le spalle al muro dalle prove acquisite dagli investigatori, ha consegnato consegnato la carta libretto postale ai militari dell’Arma.

Stampa