Ristorante Apollinare e Cantina La Madeleine a Spoleto

Ristorante Apollinare e Cantina La Madeleine a Spoleto

Ospiti del pranzo Massimo D’Alema e la moglie Linda

Un pranzo speciale quello di sabato 25 febbraio al Ristorante Apollinare di Spoleto con il menu degustazione accompagnato dai vini della cantina La Madeleine. Pinot nero “Nerosè”, Cabernet Rosso Umbria IGP “Sfide” e “Narnot” hanno accompagnato piatti dai sapori decisi pensati per l’occasione dagli chef del noto locale umbro.

Chianina, tartufo nero, cardoncelli e erbe rare di zona, come i raponzoli, alla base delle ricette preparate da Francesco Sillitri e Giuseppe Sinisi ormai da anni alla guida dalle cucina, apprezzatissima, del Ristorante Apollinare.

Da sempre un punto di riferimento per chi ama pietanze che coniughino i sapori della tradizione con la creatività, in questo caso dei giovani chef Francesco e Giuseppe, il Ristorante Apollinare è situato in un edificio ricavato dalle mura romane dell’ex convento francescano del XII secolo e dalla Chiesa di Sant’Apollinare, e nel corso degli anni ha ospitato volti noti del mondo dello spettacolo, della politica e della cultura.

Location ideale per pranzi di lavoro, cene romantiche ma anche eventi di gusto come quello organizzato sabato 25 Febbraio, in collaborazione con la cantina La Madeleine, i cui vini trovano le radici tra i territori di Narni e Otricoli. Ospiti d’eccezione Massimo e Linda D’Alema che hanno dato vita al progetto La Madeleine dedicato al mondo delle eccellenze del vino e che conducono l’azienda a nome dei propri figli Giulia e Francesco che ne sono proprietari.

I coniugi D’Alema hanno descritto in dettaglio le caratteristiche dei vini che hanno accompagnato una battuta di chianina con insalatina di raponzoli e salse leggere, dell’uovo morbido con tartufo e carciofi romaneschi, il risotto carboncelli e tartufo nero di Norcia, la guancia di manzo brasata con soffice di patate alla senape e spinacino croccante e, per finire, una zuppetta di pesche e mela verde con gelato al moscato grumble di castagne.

In perfetto stile Apollinare!

Informazione pubblicitaria a cura di Syn-media