Rifondazione Comunista, Lorenzo Carletti confermato segretario

Rifondazione Comunista, Lorenzo Carletti confermato segretario

Il segretario uscente di Terni confermato all’unanimità | Ipotesi forum permanente tra forze politiche e sociali

Si è svolto nella giornata di Sabato 18 Marzo il X congresso provinciale del Partito della Rifondazione Comunista. L’esito del dibattito tra le iscritte e gli iscritti ha sancito la riconferma all’unanimità del segretario provinciale uscente Lorenzo Carletti, al quale la comunità politica affida il compito di rilanciare a tutto campo l’iniziativa politica dei comunisti a Terni e nel territorio provinciale.

Il dibattito ha visto la partecipazione di numerosi invitati esterni espressione dell’ arco delle forze politiche della sinistra ternana, del sindacato, delle associazioni, oltre ad esponenti espressione del mondo accademico ed intellettuale cittadino.

Tema della conferenza è stata la necessità di rimettere al centro dell’azione politica la costruzione di un forum permanente tra tutte le forze politiche, sociali e di movimento che intendano porsi l’obbiettivo dell’alternativa politica, programmatica e culturale al sistema di potere e di governo locale.

Ripristinare un protagonismo popolare e dal basso, ridurre la separazione tra politica e società, mettere in campo pratiche di mutualismo e di autorganizzazione, è l’obbiettivo di fase per allacciare nuovi rapporti con l’immensa schiera delle categorie sociali cittadine compressate dalla crisi economica e dalle politiche di di privatizzazione e restrizione prodotte dal Partito Democratico a tutti i livelli di governo.

Lavoreremo con ancora maggior determinazione per ridare dignità e risposte concrete sul piano politico e sociale, tentando di offrire alla nostra città una via d’uscita dalla pericolosa disarticolazione sociale in atto, definendo una risposta autorevole al progressivo e devastante regresso delle condizioni materiali di tutte le componenti cittadine.

Stampa