Quintana, si riapre il toto-cavalieri

Quintana, si riapre il toto-cavalieri

Fermento al Giotti e al Croce Bianca, Luca Innocenzi riapre i giochi per Contrastanga e Cassero

E’ proprio vero che ormai è Quintana tutto l’anno, e così dopo la Cerimonia delle Premiazioni e la partecipazione alla Festa di San Martino della Caritas di Foligno, c’è tutto un movimento parallelo sotterraneo che non srione Croce Biancai ferma mai. E’ quello delle scuderie rionali, e del cosiddetto ‘valzer delle selle’ che non conosce sosta, tra falsi allarmi, blande conferme e smentite a raffica.

Massimo Gubbini ha lasciato la casacca con i colori biancocelesti del rione Giotti, dall’altra parte di via Garibaldi i rivali del  hanno dato l’addio all’ormai ex Fedele Riccardo Raponi mentre in questi giorni si è consumato il divorzio tra Luca Innocenzi ed il rione Contrastanga. Ma le caselle rimaste libere da chi saranno riempite? E soprattutto, da chi? Partiamo dall’ultimo nome, Luca Innocenzi, che dopo cinque anni al servizio della contrada gialloblù è pronto a prendere armi e bagagli per tornarsene sotto l’ombra della torre merlata del rione Cassero, da dove era arrivato nel 2013 portando comunque un palio nella sede di via Piermarini. Per ora il rione di Giorgio Recchioni lascia come cavaliere confermato Matteo Martelli.

In via Cortella attenderebbero con ansia il suo ritorno, per rinverdire i fasti di un tempo, quando Innocenzi vinse come Pertinace le giostre del 2007 e 2008 in sella a Naval War e quella del 2011 su Torta di Mele.  Se così fosse, a chi si affiderà il rione Contrastanga per vestire i panni di nuovo Furente? Nel frattempo la diplomazia tra Giotti e Croce Bianca si è messa in moto, si lavora per sbloccare la spinosa questione legata allo svincolo, che già pensa a ripassare tra le fila biancorosse. Se la situazione si dovesse arenare, c’è l’asso nella manica: il veterano evergreen Gianluca Chicchini.

E a proposito di Chicchini, ancorato al rione Pugilli resta il nipote Pierluigi nei panni bianconeri del Moro; allo Spada nessun problema per Daniele Scarponi così come, ovviamente il campione in carica Cristian Cordari al rione Badia.