Quintana Foligno, cambia diametro anelli | Comitato Centrale cambia regolamento

Quintana Foligno, cambia diametro anelli | Comitato Centrale cambia regolamento

Decisione approvata all’unanimità

Saranno più piccoli gli anelli della Giostra della Sfida. Sei centimetri per la prima tornata, 5,5 per la seconda e 5 per la terza. Le nuove dimensioni del diametro degli anelli sono state decise all’unanimità alla fine della riunione del Comitato Centrale. Va in archivio l’anello da 8 centimetri nella prima tornata sostituito da quello da 6, nella seconda da 6 si passa a 5,5, mentre rimane di 5 centimetri il diametro dell’anello della terza tornata.

Aumentano decisamente le difficoltà che i cavalieri dovranno affrontare la sera del 16 giugno per conquistare il Palio di Adelaide Cioni. I cavalieri avranno la possibilità di cimentarsi con le nuove misure nella sessione di Prove Ufficiali in programma domani sera, alle ore 21, al Campo de li Giochi.

La decisione storica era già in cantiere da tempo e Magistrati e Priori hanno deciso di accelerare la modifica del regolamento di gara già dalla prossima Giostra della Sfida. Alla votazione della soluzione tecnica relativa agli anelli si è giunti, come tradizione, dopo una serie di approfondite verifiche prendendo atto, inoltre, della straordinaria destrezza dei cavalieri di Giostra.

La decisione arriva dopo la modifica al regolamento attuata nel 2008 quando il Comitato Centrale decise di mandare definitivamente in pensione l’anello da 10 centimetri e restringere quello dell’ultima tornata di un centimetro, da 6 a 5.

“Da tempo volevamo dare un ulteriore impulso alla spettacolarità della Giostra – ha detto il Presidente dell’Ente, Domenico Metellie così all’unanimità abbiamo deciso di aumentare il coefficiente di difficoltà della gara. I cavalieri hanno dimostrato di essere preparatissimi e così abbiamo deciso di alzare l’asticella restringendo ancora il diametro degli anelli per regalare al pubblico uno spettacolo sempre più bello ed avvincente”.

La modifica del regolamento di gara non è certamente l’unica nella storia della Quintana. Infatti, negli anni Cinquanta il diametro degli anelli era di 9 e di 6,5 centimetri poi dal 1973 gli anelli erano di 9, 6 e 4 centimetri. Alla fine degli anni Settanta il diametro passò a 10, 8 e 6 centimetri e nel 2008 anelli ancora più piccoli da 8, 6 e 5 centimetri. Dopo 10 anni in cui i cavalieri hanno dimostrato tutta la loro bravura il Dio Marte ha deciso di aumentare le difficoltà per rendere ancora più avvincente la Giostra.

Stampa