Primarie Pd, l’Umbria al voto | L’Umbria è  di Renzi | DATI DEFINITIVI

Primarie Pd, l’Umbria al voto | L’Umbria è di Renzi | DATI DEFINITIVI

Umbria Risultati RENZI 80,80%, ORLANDO 14,89%, EMILIANO 4,29%, Votanti 40562

Ore 23.20 “Oggi è stata una bella giornata per il Pd e per il Paese. In Umbria oltre 40mila persone hanno scelto di venire a votare, pur sapendo, anche alla luce del dato dei circoli, che Matteo Renzi partiva in larghissimo vantaggio e che lo spirito competitivo poteva venire un po’ meno. In ben 258 seggi, allestiti in tutta la regione, sono stati impegnati più di 1.500 volontari, che voglio ringraziare personalmente per il grande impegno di queste ore e per la passione che ci mettono. Da questo passaggio il Partito Democratico esce evidentemente rafforzato, in primo luogo da un confronto vero e sano e che mai ha superato i limiti di una normale dialettica interna e della correttezza tra i sostenitori delle tre mozioni, quindi anche attraverso un’importante legittimazione popolare della sua leadership, che non è un dato ininfluente e per cui anche l’Umbria ha dato il suo contributo con un 81%, uno dei migliori risultati in Italia”. Così il segretario del Pd Umbria Giacomo Leonelli.

Ore 22.56  Dati definitivi Umbria Risultati  RENZI 80,80%, ORLANDO 14,89%, EMILIANO 4,29%, Votanti 40562

schermata-2017-04-30-alle-22-56-19

Ore 22. 50 “Il primo grazie è per i volontari. Il secondo per Michele Emiliano e Andrea Orlando”, “Grazie a tutti gli amici e le amiche che lavorano al governo del paese e a Paolo Gentiloni. Ci aspettiamo molto da voi e lavoreremo al vostro fianco con grande convinzione”. Lo ha detto Matteo Renzi al Nazareno. Intanto è terminato lo spoglio anche a Perugia.

Ore 22.45  Leonelli Commenta sui social:

schermata-2017-04-30-alle-22-46-07

Ore 22.39 Curiosità:  A Vallo di Nera la mozione Renzi ha ottenuto il 100% dei voti. La mozione Emiliano ha incassato il 78% nella sezione Duesanti di Todi. Mentre per Orlando uno dei migliori risultati è il 19% al seggio Torgiano centro.

Ore 22.32 A 186 seggi scrutinati dei 197 della Provincia di Perugia questi sono i dati: 

schermata-2017-04-30-alle-22-32-19

Ore 22.30 I dati di Terni: Renzi 75,7%, Orlando 20,4%, Emiliano 4%.

Ore 22.00 @beppe_grillo la vuoi mettere sui click? Bene quando avrai coinvolto la meta’ delle persone fisiche che hanno votato oggi ne riparliamo”. Con un tweet Roberto Giachetti risponde al post di Beppe Grillo che lo chiamava in causa oggi sulla partecipazione alle primarie.

Ore 21.46 “Mi pare un grandissimo risultato di partecipazione ed è una grandissima vittoria di Matteo Renzi. In Italia si dimentica tutto in fretta e si dimentica che Matteo si e’ dimesso dopo la sconfitta, una cosa che fanno in pochi”. Lo ha detto Dario Franceschini commentando i dati delle primarie al Nazareno. “Il popolo Pd gli restituisce una leadership forte e ci aspetta un lavoro vero di presa di rapporto con il Paese”, ha aggiunto Franceschini. “Siamo un Paese in cui non vanno mai bene le cose. Per anni abbiamo lamentato la presenza di un leader forte del centrosinistra. E ora ce l’abbiamo”.

Ore 21.30 Alcuni dati sulla mozione Renzi: Città di Castello, Renzi 86,9%; Todi, Renzi 82,5%; Norcia, Renzi 79%;  Giano dell’Umbria, Renzi 89%; Assisi, Renzi 81%; Umbertide, Renzi 84%; San Giustino, Renzi 88%.

schermata-2017-04-30-alle-21-37-17

Ore 21.20 Altri segnali dal post di Marco Gambuli della segreteria regionale Pd

schermata-2017-04-30-alle-21-26-24

Ore 21.00 In Umbria nessuna sorpresa. Come previsto in vantaggio Renzi. Lo scrive anche la governatrice Marini in un post di pochi istanti fa sui social.

schermata-2017-04-30-alle-21-17-02

Ore 20.00 Seggi chiusi inizia lo spoglio

Ore 18.50 “Abbiamo appreso il dato diffuso dalla commissione congresso sull’affluenza alle primarie alle 17, vedremo quale sarà il dato finale. Ma possiamo fin d’ora rilevare un calo abbastanza sensibile della partecipazione rispetto alle primarie del 2013”. Lo affermano fonti del comitato congressuale di Andrea Orlando. “Non si è mantenuto nel corso della giornata il flusso dell’affluenza della mattinata e – sottolineano le stesse fonti – in alcune Regioni c’è un calo rispetto al 2013 di più del 50% come in Emilia Romagna, Toscana, Piemonte, Umbria e anche in alcune città come Genova, Firenze”.

marini

Ore 18.30 Votanti in calo anche del 50 per cento nel comune di Perugia per le primarie Pd rispetto a quelli dell’8 dicembre 2013: lo si apprende dal Partito democratico regionale. Infatti alle 17 di oggi pomeriggio nel comune di Perugia hanno votato in 5.204 il 53,5 per cento rispetto a quanti avevano votato alla stessa ora di quattro anni fa. A Terni, alle 17 risultano aver votato in 2.988, il 40 per cento di quelli del 2013.

Ore 17.30 “Questa mattina ho votato per le primarie a Roma e girato per alcuni seggi. Questo pomeriggio ne sto girando diversi in Umbria, la mia regione. Ovunque tanta gente, clima sereno, voglia di partecipare, di dare una mano al PD e alla Politica.Io credo che si possa gia’ dire che questa giornata di democrazia reale e non virtuale sia stata e sara’ importante non solo per una parte politica – la nostra – ma per il Paese”. Cosi’ Walter Verini, Deputato Pd.

Ore 11.50  Affluenza alta dalle prime ore di stamani ai seggi dell’Umbria. In alcuni seggi come Perugia centro e anche nelle principali città del perugino  si sono avute delle code. In Umbria è stimato che i votanti potrebbero oscillare da un minimo di 35 mila a un massimo di 50 mila.

leonelliOre 9.00 Urne aperte anche in Umbria. La corsa alla scelta del nuovo segretario del Partito Democratico è iniziata alle 8 in tutto il paese. Sono 259 i seggi che il Pd ha allestito in Umbria, nella provincia di Perugia sono 197 mentre a Terni  62. Si potrà votare fino alle 20.

Primarie Pd, alleanze e speranze

Dove votare, tutti i seggi

Alle urne possono votare tutti, anche gli stranieri e i ragazzi dai 16 ai 18 anni, versando due euro, esibendo un documento di riconoscimento insieme alla tessera elettorale, che non serve invece per stranieri, fuori sede e ragazzi. Nei centri di accoglienza dei tpriori terremotati saranno invece allestiti seggi speciali. Sono 38 i nomi appartenenti  alle tre liste che si contenderanno i sedici posti a disposizione dell’Umbria per quanto riguarda l’assemblea nazionale del partito. I coordinatori regionali per le mozioni sono Valeria Cardinali per Orlando, Domenico De Marinis per Emiliano e Marco Gambuli per Renzi.

Movimento Arturo, sui social i circoli spuntano anche in Umbria