Il Presidente Mattarella è arrivato a Foligno, iniziata Nemetria ‘Etica ed Economia’

Il Presidente Mattarella è arrivato a Foligno, iniziata Nemetria ‘Etica ed Economia’

Il Capo dello Stato all’Auditorium San Domenico, è il quarto presidente a partecipare all’oramai 25esima edizione della importante conferenza

E’ iniziata questa mattina, come da programmi, la 25esima edizione della conferenza ‘Etica ed Economia’, organizzata da Nemetria.  Il Presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella è arrivato puntuale, accolto dalla Presidente dalla Regione Catiuscia Marini e del Sindaco della città Nando Mismetti,  salutando prima di entrare, un gruppo di bambini che lo attendeva

Proprio i due rappresentanti del popolo umbro, hanno aperto i lavori dell’ormai storico appuntamento nella città della Quintana, alla quale si sono potute contare circa 600 presenze di rilevanza sia nazionale che europea. Una manifestazione che ha apertole porte anche alla cittadinanza, ma soprattutto alle scuole e all’università.

nemetria1“Considero un onore portare il saluto della Regione in questa importante giornata di studio e di farlo nel ricordo e nella memoria di chi ha voluto Nemetria e le giornate di ‘Etica ed Economia’: Leonello Radi. Una storia, un presente ed una visione che parla al domani con la forza dei luoghi in cui i valori etici e morali sono parte costitutiva del capitale sociale di questa città, Foligno, e di tutta l’Umbria. img_6965Così la Presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, secondo la quale la risposta ai cambiamenti nei meccanismi produttivi non sta solo nella tecnologia ma in un’etica dell’economia: dichiarato:“C’è un cambiamento non solo di tipo tecnologico e c’è un impatto che produce sulle persone. La risposta è non solo in una fase dello sviluppo ma nell’attenzione dei valori etici e morali necessari a ricostruire la fiducia economica”

“Questa venticinquesima edizione vorrei dedicarla idealmente a Leonello Radi”  ha invece detto il sindaco Mismetti  fondatore ed anima stessa di Nemetria” una figura più volte ricordata dopo la scomparsa all’età di 87 anni, lo scorso gennaio e alla quale si deve la lunga storia e rilevanza della manifestazione, oggi raccolta e diretta dalla figlia Laura.

Non è la prima volta che il territorio di Foligno accoglie un Capo di Stato italiano. A precedere Sergio Mattarella erano stati nel tempo Carlo Azeglio Ciampi e Giorgio Napolitano.

 

Stampa