Presepe vivente lungo ‘Le Conce’, prima edizione di gran successo | Ecco le foto

Presepe vivente lungo ‘Le Conce’, prima edizione di gran successo | Ecco le foto

L’appuntamento si replica nel giorno dell’Epifania | Già si pensa a delle novità

Da quest’anno anche Foligno può vantare il suo presepe vivente: la prima edizione è andata in scena proprio in occasione del Capodanno ed è stata subito un successo andato oltre le più rosee aspettative. Una location d’eccezione, quella scelta dalla Caritas Diocesana e dall’Arca del Mediterraneo, la scene della Natività hanno avuto come cornice quella dei Portici de le Conce, l’angolo più suggestivo e caratteristico del centro storico. Il cuore di Foligno, proprio a ridosso del Mulino de Sotto dove ha sede il quartier generale dell’Arca del Mediterraneo. Un presepe separato ed al tempo stesso unito dallo scorrere delle acque del vecchio Canale dei Molini, alla sola luce delle fiaccole: un effetto scenico straordinario, che ha conquistato le centinaia di fedeli, spettatori e curiosi che hanno avuto l’occasione di vederlo. Visibilmente emozionato anche Sua Eccellenza Monsignor Gualtiero Sigismondi Vescovo della Diocesi di Foligno che ha visitato il presepe folignate con un’attenzione del tutto particolare. Perfettamente ricostruire scena di vita quotidiana dell’epoca, proprio così come raccontate dalle scritture: la capanna, l’osteria, l’albergo che aveva rifiutato l’ospitalità a Giuseppe e Maria. Oltre una ventina di personaggi, tra cui un bambino di appena dieci giorni ad interpretare Gesù Bambino. La rappresentazione è durata circa due ore, dalle 18 alle 20 con ripetizioni ogni quarto d’ora. Tra le novità da segnalare, la ‘presenza straordinaria’ della figura di San Francesco. Uno spettacolo assolutamente gratuito, che verrà riproposto in occasione dell’Epifania venerdì 6 gennaio nello stesso orario. E già si pensa ad alcune interessanti novità, come l’arrivo dei Re Magi a cavallo e la possibilità di estendere la location agli Orti Orfini dove allestire l’accampamento di un villaggio romano. In rappresentanza dell’amministrazione comunale era presente l’assessore al Sociale, Maura Franquillo. Segnate quindi in agenda la data del sei gennaio per l’appuntamento con il Presepe vivente di Foligno, già considerato uno dei più suggestivi dell’Umbria. E chi ben comincia…