Opel travolge Vespa poi “fallisce” fuga, conducente auto positivo all’alcoltest | Grave 33enne

Opel travolge Vespa poi “fallisce” fuga, conducente auto positivo all’alcoltest | Grave 33enne

L’incidente è avvenuto in via Perugina allo svincolo di San Lazzaro, vespista trasferito in prognosi riservata a Perugia | 31enne alla guida in stato di alterazione, Polizia municipale lo denuncia

Brutto incidente, ieri pomeriggio, intorno alle 19, in via Perugina a Gubbio. A scontrarsi all’altezza dello svincolo di San Lazzaro sono stati un’Opel Corsa e una Vespa 50, guidati rispettivamente da un 31enne di origine rumena e un 33enne eugubino. Da quanto emerge sembra che l’auto si sia immessa in via Perugina (direzione San Lazzaro) senza curarsi dell’arrivo della Vespa dalla corsia opposta (direzione Gubbio centro).

Ad avere la peggio è stato proprio il 33enne, caduto pesantemente a terra dopo essere stato sbalzato dal suo motoveicolo. Il ragazzo, che ha perso conoscenza, è stato prima portato all’ospedale di Branca dal 118 e poi, date le sue condizioni piuttosto serie, trasferito al Santa Maria della Misericordia di Perugia in prognosi riservata.

Il conducente dell’auto, fermatosi alcuni metri più avanti rispetto al luogo dell’impatto, avrebbe tentato la fuga ma sarebbe stato tradito dal malfunzionamento dell’auto in seguito all’incidente e quindi costretto a fermarsi. Inoltre il 31enne sarebbe risultato positivo all’alcoltest effettuato dai carabinieri, giunti sul posto insieme a Polizia municipale vigili del fuoco e 118. Anche quest’ultimo, rimasto alcuni minuti dentro l’auto in stato di alterazione, è stato poi portato all’ospedale di Gubbio-Gualdo Tadino.

La Polizia municipale lo ha denunciato per tentata fuga dopo l’incidente, omissione di soccorso e guida in stato di ebbrezza.

Stampa