Odissea Via Perugina, imminente la ripresa dei lavori | Ma si scava in Via Matteotti…

Odissea Via Perugina, imminente la ripresa dei lavori | Ma si scava in Via Matteotti…

La Soprintendenza autorizza riapertura cantiere, i reperti romani saranno spostati

Una notevole svolta per Gubbio e per tutto il centro il centro storico: dopo reiterati solleciti e confronti dialettici ora la riapertura del cantiere di via Perugina è imminente.

L’odissea di questa arteria, i cui lavori erano cominciati il 18 aprile scorso, è cominciata dopo il ritrovamento di reperti storici romani, in particolare resti di un locale di epoca romana e di un mosaico, tornati alla luce durante gli scavi per posizionare delle tubature. Da allora, complice anche le scelte della Sovrintendenza, i lavori sono stati interrotti e ripresi svariate volte lasciando comunque la via interdetta al traffico. Con tutti i disagi del caso.

A dare la notizia della ripresa dei lavori, con profonda soddisfazione, è stato il sindaco Filippo Mario Stirati, in un incontro svoltosi ieri presso la Sovrintendenza di Perugia con la sovrintendente Marica Mercalli. Questa possibilità di sbloccare un’empasse che dura ormai da quasi 9 mesi è venuta a seguito dell’intervento della Direzione Centrale del MIBACT, che ha autorizzato a procedere anche all’installazione della fibra ottica e a utilizzare Piazza Grande (dopo il “no” alla pista di pattinaggio su ghiaccio) per gli eventi estivi relativi al DOC Fest.

Esultano, dunque, commercianti e residenti della zona. Fra qualche giorno i reperti romani saranno rimossi sotto le direttive della Soprintendenza, permettendo così la ripresa dei lavori che, finalmente, rimetteranno a nuovo via Perugina fino alla zona semaforica.

Restando in tema di reperti storici, da ieri sono iniziati sondaggi archeologici anche nella limitrofa Via Matteotti, sotto la quale non è escluso che possano venir fatte altre nuove scoperte “romane”. Intanto l’arteria, fino al 31 gennaio e comunque fino al termine dei lavori, sarà interdetta al traffico in uscita dalla zona semaforica per tutte le categorie di veicoli, mentre le sole autovetture potranno percorrerla in ingresso provenendo da Viale del Teatro Romano. Da Piazza Quaranta Martiri i veicoli potranno uscire dalla zona semaforica solo verso Via Campo di Marte; le sole autovetture potranno uscire anche da Porta Ortacci verso Viale del Teatro Romano, dopo aver percorso l’anello intorno ai Giardini.

Articoli correlati:

Via Perugina, lavori ultimati entro maggio 2017 | Stirati “Falsità sui reperti”

Reperti archeologici sotto via Perugina, Liberati “Tutelare splendore Gubbio romana”

Gubbio, cambia senso di marcia in via del Molino | “Aggirati” i lavori di via Perugina

Via Perugina in balìa della Soprintendenza | Stirati e Tasso “Lunedì ripartono lavori”

Via Perugina, riaprono i cantieri | I lavori sull’ultimo tratto dureranno 6 mesi

Stampa