Nutrie a Pian di Massiano, iniziata la sterilizzazione

Nutrie a Pian di Massiano, iniziata la sterilizzazione

Gli animali vengono schedati e controllati | Un progetto del Comune e di Enpa, autorizzato da ISPRA e Asl

E’ iniziata la settimana scorsa la realizzazione del ‘Progetto Nutrie’, che prevede la sterilizzazione di quelle presenti presso il laghetto di Pian di Massiano di Perugia. A comunicarlo è la sezione del capoluogo umbro di ENPA, l’Ente Nazionale per la Protezione Animali. Un progetto fortemente voluto dal Comune, dallo stesso ente perugino e autorizzato dalla Regione, dalll’ISPRA e dalla ASL veterinaria.
Alle nutrie, nello specifico, viene applicata una marca auricolare blu numerata. Inoltre gli animali verranno schedati in una anagrafe creata appositamente, che riporterà il nome, il sesso e il numero identificativo univoco di tutti i soggetti che verranno sterilizzati e controllati sanitariamente dal dott.Levy e dallo staff medico della sezione di Perugia.

Il progetto, comunicano da Enpa, nasce nel massimo rispetto del benessere di questi animali e con la massima attenzione a non creare loro stress aggiuntivo a quello dell’intervento chirurgico. Gli animaletti vengono seguiti ed avvicinati nei giorni precedenti la cattura, studiando attentamente il loro comportamento. Gli operatori cercano anche di farseli “amici”, dando loro degli alimenti di cui sono ghiotti e che prendono direttamente dalle loro mani.
Vengono catturate di sera e solo una o due per volta, vengono tenute tranquille, controllate da un punto di vista sanitario, sterilizzate e dopo circa 40 ore vengono riportate nel loro habitat.

Articolo correlato: Scoiattolo rosso resiste a Perugia | Il grigio avanza, sotto controllo confini con Lazio

©Riproduzione riservata

Foto tratta da Pagina Facebook Enpa