Montefalco, Sagrantino sotto le Stelle nella notte di San Lorenzo – foto TO®

Montefalco, Sagrantino sotto le Stelle nella notte di San Lorenzo – foto TO®

Dopo le degustazioni itineranti ancora eventi per l’Agosto Montefalchese fino al 19

Kit degustazione in mano, calice a tracolla, scarpe comode e via! Questo il mood con il quale centinaia e centinaia di persone hanno affrontato la notte delle stelle cadenti a Montefalco dove il Consorzio Tutela Vini, in collaborazione con il Comune, ha organizzato ancora una volta una riuscitissima edizione di Sagrantino sotto le Stelle, declinazione della manifestazione nazionale Calici di Stelle. Taverne gremite e punti degustazione con appassionati di vino pazientemente in fila ad aspettare il proprio turno per scegliere quale tra i vini proposti assaggiare.

Una degustazione di Sagrantino itinerante alla scoperta dei sapori della tradizione Umbra ma anche dei suggestivi angoli che Montefalco offre al visitatore. E di visitatori, anche quest’anno, ce ne sono stati tanti, provenienti non solo dall’Umbria ma anche da fuori regione e oltre confine. Turisti stranieri e non hanno potuto apprezzare le peculiarità dei vini locali di molteplici cantine, quelle aderenti, e abbinarle con ricette della tradizione umbra in un percorso affascinante tra le viuzze del centro storico e le piazze, tra uno spettacolo e l’altro, passando da un quartiere all’altro.

Il giro di Calici di Stelle è partito dalla zona Sant’Agostino il cui punto di degustazione ha offerto un aperitivo a base di vini bianchi, associati a bruschette con delicatissimi patè di fegatini e crema di fave, per poi proseguire in direzione Taverna di San Bartolomeo dove l’ardua scelta ricadeva sul Montefalco Rosso DOC servito insieme ad una succulenta zuppa di  legumi e salsicce. Poi, ancora più su, oltre Porta Federico II, verso la zona di San Fortunato. Qui il sommelier ha guidato i commensali alla scoperta del Sagrantino DOCG da unire ai tradizionali fagioli con le cotiche e bruschetta aglio e olio. Ultima tappa nei paraggi della Taverna di San Francesco per degustare il Montefalco Sagrantino Passito DOCG insieme a dolcetti secchi come ciambelline all’anice e tozzetti con le mandorle. Gremite fino a notte fonda anche le taverne, così come i locali, che ogni sera propongono specialità culinarie del luogo accompagnate dai vini della zona.

Sagrantino sotto le Stelle ha dato spazio anche a cultura e intrattenimento con l’apertura straordinaria del Museo San Francesco fino alle 21, l’animazione per bambini, un divertente spettacolo di magia, e uno, da brividi, con il fuoco oltre alla sempre attesa e apprezzata P- Funking Band, l’itinerante gruppo di musicisti che ha fatto ballare tutto il borgo. Sempre magico l’ultimo stop della serata, quello ribattezzato Antares, punto di osservazione delle stelle cadenti e tappa obbligata nella notte di San Lorenzo.

Il programma dell’Agosto Montefalchese prosegue con il suo ricco calendario di iniziative, fatto di rievocazioni, giochi e concerti, fino a sabato 19 con la tradizionale Fuga del Bove. Per il programma completo visita il sito