Monini Volley sogna l’Olimpo | Van Berkel, il gigante in gialloblu

Presentato il prossimo campionato. Alla corte di Provvedi il canadese che ha conquistato il campionato svizzero. La Fenice dedica coreografia al club

La Monini Marconi Volley ha presentato ieri pomeriggio la prossima stagione 2017/18 richiamando al PalaRota più di 500 supporter che hanno assistito alla presentazione delle varie squadre della società giallo-blu. Occhi puntati ovviamente sulla prima squadra, quella del tecnico Riccardo Provvedi chiamato a replicare un’altra, esaltante stagione. Come quella conclusasi lo scorso maggio quando la Monini ha  sfiorata la promozione nell’Olimpo della pallavolo.

A fare gli onori di casa la presidente Vincenza Mari che ha ricordato lo spirito che anima da sempre la società, aperta ai giovani e per i giovani.

Presenti tra gli spalti molte autorità tra cui il vice sindaco Maria Elena Bececco e il consigliere con delega allo sport Roberto Settimi che hanno portato il saluto dell’amministrazione e sottolineato i traguardi ottenuti dalla compagine cittadina.

Il main sponsor Zefferino Monini, chiamato al microfono, ha voluto ringraziare tutti, i tifosi della “Fossa”, gli atleti i tecnici e i dirigenti per il lavoro svolto e per l’attaccamento ai colori societari. “Molti degli atleti che hanno fatto grande questa società sono rimasti nel ruolo di allenatori e dirigenti per guidare le nuove leve, per trasmettere loro i veri valori dello sport”.

L’impegno dell’azienda olearia nei confronti della pallavolo anche quest’anno varcherà i confini cittadini. La Monini, infatti, sponsorizzerà anche per la prossima stagione la Pallavolo Trevi, la cui prima squadra ha vinto il campionato approdando alla B1 femminile, guidata dall’ex gialloblu Francesco Tardioli. Un altro importante accordo è stato siglato con la Clt Volley di Terni che ha ingaggiato l’ex Marconi Paolo Restani.

  
(La presidente della Monini, Vinceza Mari, sul fondo il tavolo delle Autorità)

Allo speaker Jacopo Brugalossi l’onore di presentare le varie squadre, a cominciare dalle giovanili, “il futuro della pallavolo spoletina”.

A chiudere la giornata l’esibizione delle giovani ginnaste della Polisportiva La Fenice che per l’occasione hanno realizzato e presentato una coreografia dedicata ai colori della Monini. Il gruppo, accompagnato dalla Direttrice Tecnica Laura Bocchini e dalle allenatrici Alessia Leonardi e Ivelina Taleva, era composto da Lavinia D’Amato, Ludovica Serafini, Benedetta Risi, Beatrice Bastida, Claudia Cappelletti, Sara Jane Lipari, Camilla Quondam Girolamo, Estel Peneva, Ludovica Scatena, Angelica Fioroni e Eleonora Restani

(un momento della giornata: la Marconi al completo, con le atlete di Trevi e i tecnici del Clt)

Lo squadrone – il momento clou è stato ovviamente la presentazione della squadra che disputerà il campionato di A2. Ad entrare in campo sono stati il Team manager Cristian Vigilante seguito da Daniele Grechi, Carlo Sapi, Roberto Ovato, il fisioterapista Paolo Tempesta, il medico Silvio Corsetti e il direttore sportivo Niccolò Lattanzi.  Poi è stata la volta di Provvedi (assenti giustificati il vice allenatore Luca Arcangeli Conti) e a seguire degli atleti che difenderanno i colori della Marconi. La campagna acquisti è stata a dir poco intensa tanto che sono 10 i nuovi giocatori che calcheranno il parquet del PalaRota: Nicolò Catalan  (indosserà la maglia n. 2), Filippo Agostini (9), Leonardo Di Renzo (10), Riccardo Costanzi (7), Matteo Segoni (14), Marco Cubito (13), Romolo Mariano (3), Matteo Bertoli (4), Andrea Galliani (11), Lucas Joshua Von Berkel (12), Stefano Giannotti (6), Matteo Zamagni (1), Andrea Bari (16) e Antonio Corvetta (15) che porterà la fascia di capitano.

L’arrivo del canadese Van Berkel è la vera novità di questa stagione. L’atleta proviene dal Trinity Western University e gioca per la nazionale canadese. 26 anni (il prossimo 29 novembre), ruolo centrale, il futuro beniamino della “Fossa” è alto 2 metri e 10 centimetri. Un gigante. L’ultimo campionato lo ha disputato con il Volley Amriswil con cui ha vinto il massimo campionato svizzero.