Mitigazione della vulnerabilità sismica, incontro a Perugia

Mitigazione della vulnerabilità sismica, incontro a Perugia

Il comportamento degli edifici durante il sisma, studio delle criticità e nuove tecnologie per la mitigazione della vulnerabilità è il tema del corso di formazione in programma domani


Verterà sul tema “Il comportamento degli edifici durante il sisma, studio delle criticità e nuove tecnologie per la mitigazione della vulnerabilità” il corso che si terrà domani, mercoledì 15 novembre, a partire dalle 8,30 nella sede di Confartigianato Perugia (via Giovanni Battista Pontani 33).

L’importante momento di formazione e dibattito è promosso da  Confartigianato Imprese Perugia in collaborazione con il Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della provincia di Perugia.

La giornata formativa è dedicata alle imprese ed ai professionisti con lo scopo di fornire una vista su alcune delle ultime tecnologie nel campo della mitigazione del rischio sismico. Grazie alla collaborazione del Collegio dei geometri e geometri laureati della provincia di Perugia, saranno riconosciuti 4 crediti formativi ai partecipanti.

Il programma dei lavori: 8.30 Registrazione dei partecipanti e distribuzione del materiale tecnico illustrativo; 8.45 Saluti a cura di Dott. MARCO BARBERINI Segretario Confartigianato Imprese Perugia, Geom. CLAUDIO PACCIARINI Coord. Commissione Giovani-Nuove Tecnologie, Geom. ANGELO PAZZAGLIA Coord. Commissione Sisma 2016, Geom. ENZO TONZANI Presidente Collegio Geometri e Geometri Laureati di Perugia, Geom. AUGUSTO TOMASSINI Presidente CONFARTIGIANATO Edilizia Perugia; ore 9.00 Ing. GIANNI ALESSANDRONI, Presentazione del progetto QUAKEBOTS -Sistema di monitoraggi vibrazionale realtime per edifici pubblici e privati; ore 9.30 Ing. LORENZO DE CARLI, Interventi di ripristino e mitigazione vulnerabilità sismica del patrimonio edilizio esistente. Dopo il coffee break i lavori riprenderanno alle 12 con l’Ing. LORENZO DE CARLI, Impiego di tecniche e prodotti innovativi Mapei per il consolidamento strutturale. Alle 14 Dibattito e chiusura dei lavori.