Marsciano, ladri seriali rubano liquori al Super | Arrestati dai Carabinieri

Marsciano, ladri seriali rubano liquori al Super | Arrestati dai Carabinieri

I due, che erano conosciuti alle forze dell’ordine, avevano in macchina un bottino per quasi 1000 euro di valore

I Carabinieri della Compagnia di Todi, nella giornata di ieri 19 gennaio,  hanno assicurato alla giustizia due ladri seriali, specializzati nei furti presso attività commerciali.

All’uscita di un noto supermercato, un equipaggio dell’Aliquota Radiomobile e una pattuglia della Stazione di Marsciano, allertati da un cittadino che aveva notato la scena del furto, hanno fermato una coppia già nota ai militari dell’Arma, lui 40enne e lei 30, entrambi della provincia di Perugia per la  sottrazione di diverse bottiglie di liquori dall’esercizio commerciale.

I militari di servizio dopo aver  fermato hanno perquisito anche l0’auto con la quale erano arrivati al Super e li hanno trovato altri liquori di notevole valore commerciale.

Le indagini hanno permesso di ricostruire che i due si erano resi responsabile di analoghi furti nei comuni di Todi e Deruta. Con un consolidato “modus operandi”, muniti di piccole tronchesine provvedevano a staccare dalla bottiglie il dispositivo antitaccheggio e con un coltello aprivano le confezioni dei liquori e, per impedire alle telecamere di riprendere il furto, coprivano i loro gesti con il corpo.

I due, con pregiudizi penali specifici, sono stati arrestati con l’accusa di furti aggravati e continuati. Nella mattinata di oggi sono stati condotti davanti al Giudice del Tribunale di Spoleto per la celebrazione del processo.

I prodotti recuperati per un valore complessivo di circa mille euro sono stati restituiti ai legittimi proprietari.

Stampa