Lirico, al via masterclass con il maestro Raffaele Cortese

Lirico, al via masterclass con il maestro Raffaele Cortese

Le lezioni di lettura dello spartito nell’ambito del 72esimo corso di avviamento al debutto 2018

Domenica scorsa si è conclusa con successo e consenso unanime la produzione La Cenerentola di Gioachino Rossini nella riduzione per pianoforte, cembalo, fiati e cori a cura del Maestro Mariachiara Grilli, portata in scena dal Teatro Lirico Sperimentale in Valnerina.

Prosegue ora il perfezionamento dei cantanti lirici del Teatro Lirico Sperimentale presso gli spazi di Villa Redenta con la masterclass di lettura dello spartito tenuta dal Maestro Raffaele Cortesi nell’ambito del 72esimo Corso di Avviamento al Debutto 2018, coadiuvato dai Maestri Andrea Barbato, Mariachiara Grilli e Azzurra Romano.

Il Maestro Raffaele Cortesi, pianista e maestro collaboratore, è attualmente docente presso il Conservatorio “Arrigo Boito” di Parma. Si esibisce per prestigiose istituzioni e teatri quali l’Accademia di S. Cecilia, Teatro San Carlo di Napoli, Festival Rossini di Pesaro, Teatro Monumental di Madrid, St. John’s Smith Square di Londra, Schloss Festspiele Ettlingen, Hofburg di Vienna, Ima Hall e Bunka Kaikan (Tokyo), Symphony Hall (Osaka), Parigi e Francoforte.

In qualità di maestro collaboratore, ha accompagnato in recital celebri cantanti, tra cui: Raina Kabaivanska, Sonia Ganassi, Barbara Frittoli, Giuseppe Sabbatini, Renato Bruson, Leo Nucci, Michele Pertusi (con il quale ha inciso le liriche di Verdi).

Ha inoltre tenuto masterclass per l’Universität für Musik und darstellende Kunst di Vienna, il Tokyo College of Music, l’Haydn Konservatorium di Eisenstadt e la Scuola dell’Opera Italiana di Bologna.

Lo studio a Spoleto è serrato e intenso ed a carattere individuale. I cantanti coinvolti nel Corso di Avviamento al Debutto 2018 sono: i soprani Zdislava Bocková, Myriam Marcone, Emanuela Sgarlata,Noemi Umani, Susanna Wolff, il mezzosoprano Daniela Nineva, i tenori Emanuele Bussaglia e Alessandro Fiocchetti, il baritono Ferruccio Finetti ed il basso Giordano Farina.

Stampa