Legalità e antimafia, a Terni due incontri con Angiolo Pellegrini

Legalità e antimafia, a Terni due incontri con Angiolo Pellegrini

La mattina dedicata agli studenti ed alle tematiche di legalità e bullismo, mentre nel pomeriggio l’ex comandante dei carabinieri parlerà di antimafia

Il 18 Novembre dalle ore 9,30 alle ore 12,30 il generale Angiolo Pellegrini, presso la sala blu del palazzo Gazzoli, incontrerà gli studenti per una conferenza sulla legalità e bullismo. All’evento hanno aderito tutti i Dirigenti Scolastici degli Istituti Superiori di Terni, ci sarà la partecipazione degli istituti Liceali e degli istituti Tecnici. Saranno presenti le autorità territoriali.

Incontro anche nel pomeriggio, questa volta aperto alla cittadinanza, nella sala rossa di palazzo Gazzoli (ore 16). Il generale Pellegrini racconterà la sua esperienza nell’antimafia. Il gen. Angiolo Pellegrini è infatti uno degli ultimi protagonisti ancora in vita di una stagione tragica e irripetibile che ha segnato la storia non soltanto della Sicilia, ma dell’intero paese: quella degli investigatori e dei magistrati che contro la mafia facevano sul serio. Una guerra che da istituzionale era finita per diventare quasi “personale” , e che alla fine costa loro un tributo altissimo in termini di sangue e sacrifici. Dalla Chiesa, Chinnici, D’Aleo, Montana, Cassarà, Falcone, Borsellino… Angiolo Pellegrini, capitano dei Carabinieri, era comandante della sezione Anticrimine. I suoi uomini lo chiamavano “Billy the Kid”. Un pugno di eroi decisi ad affrontare fino in fondo il loro destino con la consapevolezza di andare incontro a morte pressoché certa.

La giornata è promossa dalla sezione di Terni dell’associazione nazionale cavalieri al merito della Repubblica e da Rotary club.