L’addio di Foligno a Sergio Molari

L’addio di Foligno a Sergio Molari

Fu direttore della Usl3, segretario generale dell’Ente Giostra della Quintana, presidente della sezione arbitri e consigliere della Croce Bianca | Martedì 13 i funerali

Foligno perde uno dei suoi personaggi più conosciuti ed apprezzati, una di quelle persone che è stata sempre in prima linea in vari settori della comunità cittadina, mettendosi a disposizione con tutto il cuore e con tutta l’anima per il bene della città.

Nella mattina di oggi – lunedì 12 febbraio – all’età di 84 anni, è venuto a mancare Sergio Molari, ricoverato all’ospedale San Giovanni Battista, struttura per la quale si era impeganto in prima persona in qualità di Direttore Amministrativo dell’allora Usl3 dove aveva lavorato portanto avanti una brillante quanto apprezzata carriera.

A piangerlo, oggi, è anche il mondo quintanaro, Sergio Molari infatti era stato membro dell’Ente Giostra della Quintana, in qualità di magistrato, sin dagli anni ’80 e sino al 2003 ricoprendo anche la carica di Tesoriere di Palazzo Candiotti e Segretario Generale.

Una vita dedicata non solo alla Quintana ma vissuta pienamente anche seguendo altre passioni ed interessi: fu anche presidente della sezione arbitri Aia di Foligno e consigliere dell’Associazione Pubblica Assistenza Croce Bianca di Foligno.

Molari visse ai vertici quintanari insieme al compianto Ariodante Picuti, poi con Pierluigi Mingarelli e nel primo mandato del presidente Domenico Metelli. Fu presidente della Commissione Elettorale dell’Ente Giostra e commissario del rione Badia per un anno nell’era Properzi. Grazie al suo ruolo nella sanità diede un grande contributo al salto di qualità dell’attività di ristorazione delle taverne rionali. Viene ricordato come un uomo sempre disponibile e pronto a risolvere i problemi, mettendo in campo tutta la sua abilità diplomatica a servizio degli altri.

“Sono profondamente addolorato – ha dichiarato in un comunicato stampa il presidente Domenico Metelli –Sergio era davvero una persona speciale, e sono stato fortunato ad averlo a fianco all’inizio della mia avventura. Quintanaro appassionato, è stato un esempio per tutti noi. Oggi ha terminato il suo percorso terreno ed è entrato nella storia della Quintana”.

Non risparmiava certamente attenzioni ed amore per la sua famiglia: la signora Gabriella, splendida dama degli anni 80, ed i figli Roberto – ex priore del rione Pugilli, Tiziana, Marco e Luca membro della commissione tecnica del rione Pugilli.

I funerali di Sergio Molari saranno celebrati martedì 13 febbraio alle 15 nella chiesa del Santissimo Nome di Gesù.

Stampa