La Torcia Olimpica segno di rinascita a Preci e Norcia

La Torcia Olimpica segno di rinascita a Preci e Norcia

Quinta tappa del Torch Run, che precede i XXXIII Giochi Nazionali Estivi Special Olympics di Terni e Narni

Una carovana di vivacità e speranza quella partita questa mattina da Preci e arrivata intorno a mezzogiorno nella centralissima Piazza San Benedetto di Norcia. Quanto mai significativa la quinta tappa del Torch Run, evento che precede i XXXIII Giochi Nazionali Estivi Special Olympics di Terni e Narni. Una piazza che porta visibili i segni del sisma, così come tutto il paese e intere comunità lungo la Valnerina.

Non hanno voluto risparmiarsi i runners della Ternana Marathon Club oggi accompagnati dal gruppo sportivo Asd Norcia Run, insieme custodi della Torcia disegnata da Giorgio Armani e forgiata da Acciai Speciali Terni per l’evento sportivo che vedrà arrivare in Umbria dall’11 al 14 maggio circa mille atleti con disabilità intellettiva. Le ferite servono per crescere e rialzarsi con rinnovato spirito. Come hanno fatto le località colpite dal sisma, allo stesso modo gli atleti Special Olympics si misureranno con i propri limiti per dare il meglio di loro stessi.

Due ore sotto la pioggia e il freddo non hanno scalfito lo spirito della marcia partita da Preci con il saluto del Sindaco Pietro Bellini e giunta in Piazza San Benedetto a Norcia.

Una piazza straordinariamente bella anche se ferita – ha detto l’Assessore nursino Giuliano Boccanera – ma abbiamo la certezza che tornerà a splendere come prima. Ringraziamo Special Olympics per aver scelto la nostra città, questo dimostra che siamo una città viva che ha saputo reagire a un evento drammatico. La sensibilità e la solidarietà che ci viene da tantissime persone ci hanno permesso di superare un brutto periodo e guardare avanti con positività. Da parte di tutta la gente di Norcia l’auspicio che possiate tornare il prossimo anno per accogliervi in una città non più ferita“.

Ad accendere il Tripode è stato Mario, in rappresentanza dell’Asd Norcia Run che ha poi offerto un gradito rinfresco ai colleghi della Ternana Marathon. Il Torch Run prosegue lunedì con la tappa di Gualdo, poi martedì toccherà a Spoleto e mercoledì sarà la volta di Narni, penultima tappa prima dell’ultimo tratto in programma giovedì 11 maggio dalla Cascata delle Marmore a Piazza della Repubblica con l’arrivo finale della Torcia per l’accensione del Tripode durante la Cerimonia d’Apertura.