Le scuole di Assisi sono le migliori in Umbria

Le scuole di Assisi sono le migliori in Umbria

Lo certificano i dati pubblicati da Eduscopio.it che determina la graduatoria delle scuole

Assisi ha le scuole migliori dell’Umbria: liceo classico Properzio (al vertice da anni), il liceo scientifico Principe di Napoli, l’alberghiero di Assisi e il Polo Bonghi sono vere e proprie eccellenze regionali.

Lo certificano i dati pubblicati da Eduscopio.it, il portale della Fondazione Agnelli che ogni anno stila la classifica delle scuole superiori da preferire per le prospettive di studio e professionali. L’indice che determina la graduatoria delle scuole, che si basa sugli esiti universitari degli studenti, mette insieme la media dei voti e i crediti ottenuti normalizzati in una scala che va da 0 a 100, dando un peso pari al 50% ad ognuno dei due indicatori.

Stando ai dati riferiti agli anni 2011/12, 2012/13 e 2013/14, il liceo classico Properzio è la scuola umbra che ottiene il punteggio più alto in assoluto, 94.98 FGA (questo il nome dell’indice), superando Jacopone da Todi, il Mariotti di Perugia, il Mazzatinti di Gubbio (73,13) e il Tacito di Terni (70,91). Assisi ha anche il migliore indirizzo scientifico, visto che il “Principe di Napoli” (79.56 FGA) supera il Galilei e l’Alessi di Perugia ( 77,94 e 77,54 punti), il Gandhi di Terni (74) e il Marconi Foligno (69).

Sul fronte linguistico e scienze umane, il Sesto Properzio di Assisi (la scuola ospita tre istituti superiori) si piazza in terza e seconda posizione, dopo (rispettivamente)  Giordano Bruno di Perugia (66,74) e Frezzi Foligno (66,02; Assisi ‘vale’ 64.94) e il Pieralli.

Per le scuole di indirizzo tecnico – settore Economico, bene il Marco Polo-Bonghi di Santa Maria degli Angeli (62.7 punti contro il Capitini di Perugia, 55), anche se il migliore è il Franchetti Salviani di Città di Castello (70,07). Nell’indirizzo tecnico tecnologico, sempre il Polo Bonghi di S. Maria degli Angeli è il top davanti a alle omologhe scuole di Orvieto, Città di Castello e Perugia. Infine, per l’indirizzo servizi Polo Bonghi è davanti e all’Alberghiero, che però, con il 68,71 per cento, è in testa all’occupazione coerente con la specializzazione a due anni dal diploma.

di Flavia Pagliochini