La Lega vola a Spoleto con il 18,5% | Sandro Cretoni più votato del centrodestra

La Lega vola a Spoleto con il 18,5% | Sandro Cretoni più votato del centrodestra

Il vicepresidente del Consiglio comunale uscente: “Fondamentale tornare alle urne per il ballottaggio del 24 giugno”

Con 286 preferenze il capolista della Lega a Spoleto, Sandro Cretoni, è risultato il più votato dai cittadini non solo nel partito di appartenenza, ma di tutto il centrodestra. In generale la Lega ha ottenuto quasi il 18.5%: un risultato straordinario ottenuto grazie alla spinta a livello nazionale di Matteo Salvini, ma grazie anche al lavoro profuso in ambito locale dai militanti e tesserati del Carroccio.

“Un ringraziamento sentito a quelle 286 persone che hanno indicato il mio nome e a tutti i 6680 cittadini che hanno votato per De Augustinis sindaco – dice Sandro Cretoni – Il lavoro svolto sul territorio in questi anni è stato apprezzato e riconosciuto dai cittadini che hanno visto nei candidati della Lega quelle caratteristiche di serietà, onestà e competenza che servono a Spoleto per attuare il vero cambiamento e riportare la città nel posto che merita in Umbria.

In questi 10 giorni che mancano al voto chiedo a tutti i nostri candidati di attivarsi con la stessa determinazione dimostrata in campagna elettorale poiché per raggiungere il risultato serve davvero l’impegno di tutti. In questi anni il nostro partito si è sempre battuto per la sicurezza, il lavoro, il decoro, il rilancio della città e non ha mai fatto sconti a nessuno: i cittadini lo sanno ed è per questo che ci hanno scelto. Oltre a ringraziare, però, devo lanciare un appello importante: è fondamentale l’appuntamento del 24 giugno. Chiedo a tutti coloro che hanno votato per noi al primo turno di farlo nuovamente, di convincere chi si è astenuto a recarsi alle urne in occasione del ballottaggio e poi chiedo a chi, al primo turno ha votato per un altro candidato a sindaco, di fare la scelta giusta per il bene di Spoleto e indicare De Augustinis. Serve il contributo di tutti per non far cadere la città nelle mani del centrosinistra che negli anni ha ridotto la città in queste pietose condizioni e assicurare a Spoleto un governo cittadino serio e competente che solo le forze di centrodestra possono garantire. Al ballottaggio non abbiamo alternative: se non vogliamo che Spoleto resti in questa condizione disastrosa dobbiamo votare il ‘sindaco giusto’ Umberto De Augustinis”.

Stampa