La ‘Calamita Cosmica’ ha attratto oltre 1300 visitatori

La ‘Calamita Cosmica’ ha attratto oltre 1300 visitatori

Successo clamoroso per l’opera di De Dominicis, due giorni ad ingresso gratuito hanno fatto registrare un exploit

Un nuovo anno iniziato all’insegna dell’arte e della cultura per la città di Foligno, che ha fatto registrare un vero e proprio boom di visitatori all’ex Chiesa dell’Annunziata in via Garibaldi, con oltre 1300 persone che hanno colto l’occasione dell’apertura straordinaria gratuita per visitare la grandiosa ‘Calamita Cosmica’.

Un successo dal tutto esaurito per lo ‘scheletrone’ come lo chiamano affettuosamente i folignati, e che ha ‘calamitato’ interesse anche di visitatori giunti appositamente da fuori regione. L’opera unica di Gino De Dominicis è stata particolarmente apprezzata, considerando che l’exploit di presenze si è registrato solo nelle giornalte del primo e del due gennaio.

Un’iniziativa, fortemente voluta dallo stesso presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno, Gaudenzio Bartolini, con il proposito di avvicinare la cittadinanza all’arte contemporanea, in particolar modo i folignati che non avevano ancora modo di poterla ammirare. E così, dopo lo strepitoso successo della trasferta fiorentina per la mostra ‘Ytalia. Energia, pensiero, bellezza’ dove è stata l’opera più fotografata, anche il ‘rientro in Patria’ è stato un bagno di folla. Dall’Arno al Topino inoltre, è tornata più bella e ‘forte’ di prima grazie all’accurata operazione di restauro eseguita dagli organizzatori dell’esposizione di Firenze.

 

Stampa