Incidente a escursionista nella Grotta del Monte Cucco | Necessario elisoccorso

Incidente a escursionista nella Grotta del Monte Cucco | Necessario elisoccorso

Sul posto le squadre del SASU di Umbria e Marche | L’incidente a 30 mt di profondità

I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico di Umbria e Marche (Sasu) sono stati impegnati nel recupero di una donna, infortunatasi nella Grotta del Monte Cucco nel Comune di Costacciaro. Grazie all’intervento dell’elisoccorso Icaro 02 della base di Fabriano (An), sono stati immediatamente trasportati all’esterno della grotta un medico del 118 e alcuni operatori del Sasu. Sul posto anche 4 squadre del Soccorso Alpino e Speleologico Umbria provenienti da Perugia, Terni, Spoleto e Sigillo.

L’escursionista infortunata a circa 30 metri di profondità e 500 metri dall’ingresso, è stata subito raggiunta e stabilizzata sulla barella. L’intervento, durato circa due ore e mezza, si è concluso con il recupero della donna all’esterno della grotta con l’elisoccorso del 118, mediante l’utilizzo del verricello, e l’infortunata è stata trasportata all’ospedale di Fabriano. Le operazioni sono state coordinate dalle Centrali 118 di Perugia e Ancona.