IL PD-MONTEFALCO IRONIZZA SUL MANCATO ARRIVO DEL MINISTRO ROMANO ALLA PRIMA DI “TERRE DEL SAGRANTINO”

IL PD-MONTEFALCO IRONIZZA SUL MANCATO ARRIVO DEL MINISTRO ROMANO ALLA PRIMA DI “TERRE DEL SAGRANTINO”

di Pd-Montefalco

Montefalco? Dove?  È questa la domanda che sicuramente il neo ministro dell’agricoltura Saverio Romano avrà fatto al suo staff mentre in volo con l’elicottero sorvolava l’Umbria. La risposta è stata non interessante e quindi il Ministro, annunciato in pompa magna dall’Amministrazione comunale di Montefalco, ha disertato l’appuntamento dando buca al Sindaco, alla Giunta al gran completo e ad una cinquantina di supporters accorsi al campo sportivo di Montefalco a dare il doveroso benvenuto al ministro. L’ennesima figuraccia che l’Amministrazione fa fare alla città o forse una comparsata inutile risparmiata a Montefalco? Scegliete voi!
Eppure Sindaco e Giunta riponevano nell’incontro con il Ministro all’Agricoltura, il terzo in quasi 36 mesi di governo Berlusconi, grande aspettative per allacciare rapporti importanti con il governo nazionale visto l’infelice isolamento istituzionale di cui orgogliosamente essi godono a livello regionale.
Lo scorso anno al chiostro di S.Agostino sempre Sindaco e Giunta entusiasti avevano accolto a braccia aperte l’on. Adolfo Urso, ancora in quel tempo fedele Sottosegretario allo Sviluppo Economico e avevano annunciato, sempre con comunicato istituzionale, grandi intese e l’ottenimento di lì a poco tempo, di importanti contributi. Sappiamo poi com’è andata finire con l’on. Urso uscito dal governo, cacciato dal PDL e passato anche lui, giustamente, all’opposizione contro il governo Berlusconi e quindi anche contro l’insignificante giunta di Montefalco.

 

Stampa