Gualdo Cattaneo, alla scoperta dei castelli gualdesi

Gualdo Cattaneo, alla scoperta dei castelli gualdesi

Sabato 3 giugno si torna a camminare, passeggiata tra natura e castelli medievali

A grande richiesta,  sabato 3 giugno si torna a camminare a  Torri di Gualdo Cattaneo. A causa del maltempo, infatti,  l’iniziativa in programma per il  6 maggio scorso è stata annullata e, considerate le numerose richieste, l’amministrazione comunale di Gualdo Cattaneo dà appuntamento a camminatori, visitatori,  amanti della natura per  sabato  3 giugno con la passeggiata “Alla scoperta dei castelli Gualdesi- Gualdo cammina”.

Il programma prevede il ritrovo  per sabato 3 giugno alle ore 16:00  presso il Castello di Torri ,  dove sarà  possibile visitare la collezioni di fossili, di  insetti e di farfalle donate alla comunità locale dalla famiglia Cotta, custoditi  in apposite teche all’interno della piccola chiesa medioevale sita nel centro storico del paese,    per poi proseguire, tramite un sentiero immerso tra gli uliveti e le vigne, alla volta del giardino della Sig.ra Helga Brichet, presso Santa Maria in Portella, che vanta la più grande collezione di rose cinesi in Europa.

L’iniziativa del Comune “Alla scoperta dei castelli Gualdesi” ha come obbiettivo valorizzare  il sistema dei castelli, le peculiarità del territorio, l’immenso patrimonio architettonico  di Gualdo Cattaneo, attraverso semplici passeggiate con  le quali il visitatore verrà accompagnato alla scoperta di beni culturali poco conosciuti, alla ricerca di tradizioni e sapori locali da recuperare, all’incontro con alcune rarità ed eccellenze, come le rose della Sig.ra Helga.

Si potrà partecipare anche con la bici-mountain bike.

Questo il programma:

ore 16:00 ritrovo presso il centro storico di Torri con visita del museo delle farfalle

ore 16:30 passeggiata per la via delle rose

ore 17:30 arrivo presso Santa Maria in Portella e visita del giardino della  Sig.ra Helga Brichet

ore 18:15 ritorno presso il centro storico di Torri

( La partecipazione è gratuita- il percorso è di circa 6 km con presenza di dislivelli)

 

Stampa