Frantotipico 2017, grande successo per il family-day dell’olio nuovo | Maxi photogallery

Frantotipico 2017, grande successo per il family-day dell’olio nuovo | Maxi photogallery

Tanti i bambini accompagnati dalle proprie famiglie anche da fuori regione.

Sono giunti da Orvieto, da Siena, da Ancona, da Marsciano, da Roma e da tante altre parti del centro Italia per partecipare al “family-day” dell’olio proposto dall’edizione di Frantotipico 2017, la festa dell’olio nuovo del Comune di Castel Ritaldi ed in particolare della frazione di Colle del Marchese.

Tutto ha avuto inizio la mattina, con la passeggiata guidata tra gli ulivi e le splendide chiese di campagna della zona, che ha lasciato i partecipanti letteralmente a bocca aperta sia per la suggestione degli scenari sia per la ricchezza artistica del territorio. Alla fine una veloce ma interessantissima conferenza sulla “Olivicoltura nella Valle Spoletana” tenuta da Domenico Manna, membro dell’Accademia Nazionale dell’Ulivo ed ex Direttore della Comunità Montana dei Monti Martani e del Serano, nella sala polivalente all’interno del castello medioevale di Colle del Marchese.


Il pezzo forte del programma però è andato in onda nel pomeriggio quando la navetta messa a disposizione dall’organizzazione ha accompagnato le comitive in visita ai frantoi, in ognuno dei quali era stata organizzata una attività per i bambini.


Al Frantoio Celesti una fantastica Maria Luisa Morici ha incantato i piccoli ospiti raccontando loro una fiaba animata sul tema del’olio d’oliva mentre il musicista Mike Warren ha cantato con loro canzoni e scherzato con la chitarra.

Seconda tappa presso il Frantoio Settimi, dove i bambini hanno potuto raccogliere le olive dagli alberi e portarle in frantoio per assistere alla loro lavorazione.

Terza tappa al Frantoio della Cooperativa, dove è andata in scena la merenda a base di bruschetta con la nutrizionista Dott.ssa Doria Ponti.

Gran finale alla Cantina Bacchettini, con sacchetti di caramelle e pergamene poetiche nel suggestivo scenario del grottino della cantina .

Alla fine del giro una bottiglietta d’olio nuovo per tutti, cosa che ha reso molto felici bambini e genitori tutti.
Ma la festa è andata avanti fino a tardi nel piazzale antistante il locale circolo Arci, dove tra le bancarelle del mercatino si è tenuta dal degustazione di piatti tipici della tradizione umbra: fagioli con le cotiche e lenticchie con le salsicce, per accntentare i gusti di tutti.

Alla fine apprezzamenti, complimenti e consenso hanno ripagato gli sforzi dell’organizzatore Gianluca Bibiani e dell’Assessore del Comune di Castel Ritaldi Mirko Peruzzi, che tanto, e a ragione, si è battuto per questa versione “family” del Frantotipico 2017.