Foligno, il sindaco riceve delegazione dall’Estonia per cooperazione internazionale

Foligno, il sindaco riceve delegazione dall’Estonia per cooperazione internazionale

Il Gal estone incontra il Gal Valle Umbra e Sibillini guidato da Gianpiero Fusaro | Gli ospiti raccoglieranno tartufi e faranno gli ‘artigiani’ per le Gaite

Il sindaco di Foligno, Nando Mismetti, ha ricevuto stamani a Palazzo Comunale una delegazione del Gal dell’Estonia ‘Nelja Valla Kogu’  attivo ad ovest della capitale Tallinn, che è da ieri in visita al Gal Valle Umbra e Sibillini. La delegazione è composta da sedici persone in rappresentanza, oltre che del Gal, di alcune municipalità estoni e di imprese private.

Nel corso del colloquio con il sindaco Mismetti, presente il presidente del Gal Valle Umbra e Sibillini Gianpiero Fusaro, è stata messa in evidenza l’importanza degli scambi di esperienze tra i Gal dei diversi Stati dell’Unione europea per un più rapido raggiungimento degli obiettivi di crescita indicati dalla programmazione comunitaria.

Lo scopo della visita è, infatti, quello di favorire uno scambio di esperienze ra i due Gal nella fase di avvio dei progetti Leader di cooperazione transnazionale.
Nei prossimi giorni la delegazione estone incontrerà rappresentanti istituzionali di alcuni comuni della Valle Umbra ed avrà occasione di visitare realtà produttive come il Frantoio di Spello e la Cantina Colle Ciocco di Montefalco, ma anche musei quali il Complesso museale di San Francesco a Montefalco, Museo di Palazzo Trinci a Foligno e Museo del Ricamo e del Tessile a Valtopina.

Per gli ospiti dell’Estonia questa sarà anche l’occasione per vivere direttamente alcuni momenti delle tradizioni locali come quello della ricerca dei tartufi sul Monte Subasio accompagnati dai dirigenti dell’Associazione Tuber Terrae, oltre a cimentarsi nei laboratori artigianali delle Gaite di Bevagna.